Fine emergenza neve: anno salvo o si recupera?

raggazzi neve

News aggiornata al 17 febbraio 2012

Ormai l’emergenza neve è terminata e con lei terminano anche i nostri aggiornamenti. Tranquilli, nel caso ci fossero delle novità importanti al riguardo, vi terremo informati! Intanto, i cancelli di alcune scuole sono rimasti chiusi qualche giorno, altri addirittura per più di due settimane. Insomma, gli studenti si sono fatti proprio una bella vacanza straordinaria! Ma ora è tempo di tornare fra i banchi e molti si stanno ponendo un grande dilemma: i giorni persi dovranno essere recuperati?

SCUOLE APERTE - La situazione sta tornando normale quasi ovunque. Fortunatamente l'emergenza neve è terminata le scuole stanno riaprendo. Infatti, sono pochissimi gli edifici scolastici ancora con i cancelli ancora sbarrati: è il caso di Ferentino, nel Frusinate, dove gli studenti resteranno a casa fino a sabato compreso. Anche in alcuni paesi dell'Alta Valmarecchia le lezioni continuano ad essere sospese, ma non si sa fino a quando. Per il resto, la situazione si sta gradualmente normalizzando e il Ministero dell'Istruzione ha iniziato una ricognizione, regione per regione, per verificare in quali scuole lo stop della didattica a causa della neve non permette di arrivare ad effettuare i 200 giorni di lezione minimi.

RECUPERO SI, RECUPERO NO - Come abbiamo già detto nei giorni scorsi, infatti, le scuole che non arriveranno, per colpa del maltempo, ad effettuare i 200 giorni minimi di lezione previsti per legge, probabilmente dovranno recuperarli. Molti istituti, in realtà, si lasciano ogni anno almeno quattro giorni di riserva per sicurezza. Ma il maltempo di questi giorni ha fatto sì che molte scuole sforassero anche questi quattro giorni. Quindi, si recupera durante le vacanze? E’ questa la domanda che si stanno ponendo tantissimi studenti ed altrettanti insegnanti. Infatti, mentre al Ministero di parla di un’ordinanza “salva – anno”, c’è è chi dice che a decidere debbano essere le singole Regioni e chi, ancora, afferma che i giorni perduti per cause esterne non debbano essere recuperati.

LE SCUOLE EMILIANE – Significativo è l’esempio dell’Emilia Romagna. Qui, in moltissime città, le scuole hanno già riaperto i cancelli agli studenti e al personale adottando una soluzione che non piacerà agli studenti: si organizzeranno delle lezioni di recupero pomeridiane per non restare indietro con il programma. La preside dell’istituto superiore Einaudi, Tea Giannini, ha infatti dichiarato che “Organizzeremo lezioni per gli studenti anche al pomeriggio, con uno o due rientri a settimana, fino a quando non saremo riusciti a rimetterci in linea con il programma. Questo varrà soprattutto per i ragazzi delle quinte, visto che hanno l’esame di maturità». E non è l’unica scuola a pensarla così. Anche a Rimini, Santarcangelo e Riccione, moltissimi presidi stanno pensando di adottare la stessa soluzione.

L’ANNO SARA’ “SALVATO”? – In questi giorni il Ministero dell’Istruzione sta discutendo se approvare, come aveva fatto nel 2009 per il terremoto in Abruzzo, un'ordinanza ministeriale “salva anno scolastico” per tutte quelle scuole che non riescono ad arrivare ad effettuare i 200 giorni di lezione. Skuola.net ha contattato per voi il Ministero stesso e, per il momento, ci hanno detto che "ovviamente, ancora è tutto in forse e per avere delle certezze bisognerà aspettare che l'emergenza neve finisca e che tutte le scuole riaprano”. C’è però un problema: di norma il calendario scolastico non è di propria competenza del Ministero, ma delle singole Regioni e quindi spetterebbe a loro decidere. Inoltre, c’è già chi si sta appellando all’art. 74 del D.Lgs. 297 del 16/04/1994, in base al quale i giorni di lezione perduti per cause esterne (nevicate eccezionali, ordinanze dei sindaci, ecc.) "non vanno recuperati". Ragazzi, non vi resta che incrociare le dita!

E tu cosa ne pensi? Saresti d'accordo a recuperare di pomeriggio?

Serena Rosticci

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta