Aiuto, mi rapiscono! Ma è solo per saltare scuola

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

foto di finge rapimento per non essere interrogata

Stava andando a scuola come ogni mattina. Poi una macchina l'ha avvicinata e una 12enne della provincia di Torino si è trovata vittima di un tentativo di sequestro. Scappata, è andata subito dalla mamma a raccontarle tutto e la donna l'ha poi accompagnata dai Carabinieri. Sono loro a essersi accorti che si trattava solo di una bugia: la ragazzina si era inventata tutto solo per saltare l'interrogazione come si legge su OrizzonteScuola.

INTERROGATA? MEGLIO RAPITA - La paura di ritrovarsi di fronte alla prof era troppa, più di quella di affrontare un'"interrogazione" di fronte alle forze dell'ordine. Così la nostra 12enne si è prima informata per bene, poi, avendo letto sul web di una coetanea che, con il suo stesso scopo, si è inventata di essere stata avvicinata da un maniaco, ha pensato di fare la stessa cosa. Peccato che ora si trovi una bella segnalazione alla Procura dei Minori.

E tu che tipo da interrogazione sei? Guarda il video!

SPRAY AL PEPERONCINO - Purtroppo non è la prima volta che la paura di essere interrogati vi porta a fare cose estreme e, in alcuni casi, persino pericolose. Per esempio, lo scorso febbraio a Collegno, 8 ragazzi e una bidella sono stati portati in ospedale dopo che una studentessa ha spruzzato lo spray al peperoncino in classe. Nemmeno un anno fa, invece la stessa cosa è accaduta in una scuola di Brescia.

MEGLIO AVVELENATI CHE INTERROGATI - E non finisce qui. A Napoli alcuni studenti ci sono andati giù pesantemente per far chiudere la scuola. È bastata una buona dose di creolina a far lanciare l'allarme rosso al Giordani di Napoli e all'alberghiero Tognazzi - De Cillis nel dicembre 2014. Allarme, perché la creolina è un disinfettante che può persino avvelenare con il solo odore.

1000 MODI PER NON ESSERE INTERROGATI. O PER MORIRE - Finti svenimenti per saltare il confronto con i prof a Sassuolo sempre nel 2014. La moda del "flash indiano" che consiste proprio nel perdere i sensi con tutte le intenzioni, quella volta ha mandato in ospedale un ragazzo che si era provocato lo svenimento durante la ricreazione. Con lo scopo di saltare la lezione, un altro ragazzo ha rischiato la morte lo scorso febbraio bevendo acqua e candeggina.

Serena Rosticci

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta