Prove Invalsi 2014: denunciati gli hacker

Lorena Loiacono
Di Lorena Loiacono

Gli hacker attaccano l'Invalsi ma il test 2014 non è a rischio secondo il iur

Avevano tentato l’assalto al sistema informatico dell’Invalsi per mettere le mani sulla prova dell’esame di terza media previsto per oggi. I tre responsabili sono stati rintracciati e denunciati. L’operazione è stata svolta dal centro nazionale anticrimine informatico, per la protezione delle infrastrutture critiche. Prima di cercare le tracce per l’esame, i tre hacker avevano sostituito la homepage con una foto hard: una trovata provocatoria che, immediatamente, ha fatto scattare l’allarme della polizia postale.
TENTATIVO SVENTATO - L’attacco hacker è stato quindi sventato in tempo per scongiurare che la prova scritta nazionale della terza media potesse saltare. E infatti l’esame oggi si è svolto regolarmente. Inoltre, proprio in concomitanza con il test Invalsi, la polizia postale ha individuato i tre responsabili e li ha denunciati per accesso abusivo a sistema informatico e danneggiamento di informazioni dati e programmi informatic.

ULIXES - Due dei tre hacker sono minorenni. Il primo ad essere rintracciato è stato Ulixes, che ha firmato l’immagine pornografica, da cui poi gli investigatori sono arrivati agli altri due tramite gli indirizzi IP. Da qui sono scattate le perquisizioni ai giovani delle province di Treviso, Genova e Udine che hanno portato al sequestro dei pc e di vari sistemi informatici.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta