Prove Invalsi 2016 seconda superiore tra meme e ironia: scopri come è andata

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

foto di prove Invalsi 2016 seconda superiore

Meme, fumetti e tanta ironia. Come ogni anno sono stati questi i protagonisti sui social delle prove Invalsi 2016 svolte il 12 maggio dagli studenti di seconda superiore. I tentativi di boicottaggio fuori e dentro le classi sono stati numerosi e documentati online, soprattutto su Twitter, dai ragazzi che pur avendo il divieto di utilizzare lo smartphone durante, hanno fotografato e postato immagini delle loro risposte ironiche. A ribadire il divieto è stato Roberto Ricci che in un video realizzato da Skuola.net ha smentito alcuni falsi miti sulle prove Invalsi, tra cui proprio la possibilità di utilizzare il cellulare durante il loro svolgimento. La mattinata delle prove Skuola.net ha monitorato i social e visto come i ragazzi hanno vissuto il momento dedicato alle prove Invalsi.

PROVE INVALSI 2016: LE PROTESTE – L’Unione degli studenti è il sindacato studentesco più attivo nella lotta alla “crocetta”, come la chiamano i ragazzi. La notte tra l’11 e il 12 maggio ha portato avanti un sit in di protesta davanti al Ministero dell’Istruzione dove gli studenti, con i volti coperti da maschere raffiguranti codici a barre, hanno urlato il loro no ai test con lo slogan “Studenti, non numeri, #StopInvalsi”. La protesta è continuata stamattina di fronte a diverse scuole italiane. Orizzontescuola.it ha parlato di numerosi istituti di Torino i cui alunni sono rimasti fuori in segno di protesta.

TRA MEME E IRONIA, IL BOICOTTAGGIO DELLE PROVE INVALSI 2016 - Ma c’è anche chi la protesta l’ha fatta entrando in classe, sedendosi al banco e non svolgendo con serietà le due prove Invalsi, una di italiano e l’altra di matematica. E poi postando le sue bizzarre soluzioni fatte di risposte a casaccio, di disegni di nuvole, casette, alberelli e di simpatici animaletti che ovunque ci saremmo aspettati di trovare, tranne che su un test Invalsi. E poi ancora fumetti, e meme. I più gettonati? I forever alone e i LOL. Skuola.net ha raccolto i più simpatici in una gallery che ha diffuso sui suoi canali.

Ore 9:45 - Cominciano ad arrivare le prime notizie di scuole che hanno e che stanno boicottando le prove Invalsi 2016. Orizzonte scuola parla degli istituti torinesi dove, secondo il portale, molte prove Invalsi sarebbero state consegnate in bianco e davanti ai cancelli delle scuole ci sarebbero stati diversi sit in di protesta al grido di "Difendi la scuola pubblica, boicotta il test Invalsi". Anche su Twitter molti studenti raccontano il loro boicottaggio delle prove Invalsi 2016 seconda superiore.




Ore 9:30 - La prova Invalsi 2016 di italiano sembra essere abbastanza fattibile. Su Twitter i ragazzi commentano positivamente il suo svolgimento. Le domande sono semplici, i testi scelti fattibili e divertenti. Tanto che molti ci scherzano su prendendo in giro i personaggi.




Ore 9:25 - In alcune classi qualcuno ha dato il via alla protesta. Per lui le prove Invalsi saranno svolte a caso, con risposte ironiche o domande lasciate in bianco.


Ore 9:00 - Avrebbero il divieto di utilizzarli a scuola, tanto più durante le prove Invalsi 2016. Eppure i ragazzi hanno già sfoderato il loro smartphone e iniziato a fotografare il loro test Invalsi. C'è persino che posta le domande in maniera ironica e Michele, Marco e Giovanni sembrano destinato a diventare i nuovi tormentoni della prova Invalsi 2016.



Serena Rosticci

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta