Prof contro le gite: 'aboliamole!'

prof contro le gite

Gite di istruzione, addio? Dopo le morti di Domenico ed Elia, avvenute entrambe in gita scolastica a pochi mesi l'una dall'altra, si discute sulle visite di istruzione. E non manca chi pensa che non basti ripensarne modi e regole, ma che sia addirittura arrivato il momento di abolirle.

I PROF NON VOGLIONO LE GITE - Voi ce lo avevate già detto: in una recente indagine di Skuola.net ben il 30% dei ragazzi intervistati ha raccontato che il proprio prof si è rifiutato di accompagnarli in gita. Oggi il sondaggio de La Tecnica della Scuola su un migliaio di utenti conferma che i prof sono ormai disinnamorati delle visite di istruzione: troppi i rischi, pochi i vantaggi. Così il 51% dei votanti vorrebbe che le gite scolastiche fossero abolite. Una misura choc: cosa succederebbe se fosse realmente realizzata? Andando oltre la paura generata dai recenti fatti di cronaca, non bisogna dimenticare che la gita scolastica è anche un prezioso momento di socializzazione e soprattutto di apprendimento.

Potreste sempre provare a convincerli...

NOVITA' IN ARRIVO SULLE GITE? - Come dovrebbero essere cambiate le gite, secondo i prof, per non imboccare la via dell'estinzione? Circa il 31% propone un limite alla durata del viaggio: un solo giorno, magari all'interno della stessa regione o provincia. E poi c'è chi per ridurre lo stress al minimo porterebbe in gita solo i maggiorenni (7%) o porterebbe con sé alcuni genitori (7%) in modo da scaricarsi dalle spalle qualche responsabilità. Fiasco totale per l'odierna organizzazione delle visite: solo il 5% lascerebbe tutto così com'è. Con una nota il ministro dell'istruzione Giannini ha recentemente ribadito che le gite non sono in discussione: ma accetterà una di queste richieste?

Carla Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta