Il Tg1 dialoga con Papa Francesco

 foto di Papa Francesco

Nonostante attacchi e resistenze, Papa Francesco va avanti e continua nella sua azione di straordinario rinnovamento della Chiesa per riportarla al Vangelo in un dialogo aperto e senza paura con tutti. ”Papa Bergoglio è un uomo che vive la fede con il cuore, è coerente perché fa quello che dice, e la sua coerenza è quella di un uomo che crede. Non c’è il rischio che cada in trabocchetti perché è perfettamente consapevole di tutte le difficoltà ed è un uomo che sa guardare lontano. Con il cuore pieno di Dio saprà affrontare gli eventuali tranelli che gli tendono”. Lo ha detto il cardinale Francesco Montenegro, intervistato da Tg1-Dialogo che oggi si occupa di Papa Francesco.

IN ATTESA DELLA FESTA DEL PERDONO DI ASSISI - In onda dalle 8,18, su Rai Uno, subito dopo l’edizione del Tg1 delle 8, a cura di Piero Damosso e con il commento di Padre Enzo Fortunato, direttore della Rivista San Francesco, la puntata di oggi ricorda che tra poche settimane il 2 agosto 2016 ricorre la festa del perdono di Assisi. Un grande anniversario nell’anno del Giubileo della Misericordia voluto da Papa Francesco. 800 anni fa San Francesco chiedeva il perdono per tutti gli uomini, perché tutti potessero andare in Paradiso. E 800 anni dopo per la prima volta nella storia la Chiesa ha un Papa di nome Francesco impegnato in una grande rivoluzione spirituale, di cui la misericordia e’ il segno più concreto ed evidente di relazione con l’umanità, di condivisione, ascolto, ricerca di una speranza di bene comune, fraternità, felicità.

PAPA FRANCESCO "LA MORALE DEL VANGELO ATTO D'AMORE" - Nella rubrica di oggi, opinioni e testimonianze, a cominciare dal custode della Porziuncola, Padre Rosario Gugliotta che racconta che cosa avvenne il 2 agosto; le immagini del trasferimento del famosissimo Crocifisso di San Damiano che è ritornato per alcuni giorni là dove fu trovato da San Francesco; le risposte di Papa Francesco alle domande che gli sono state posto durante il recente convegno diocesano di Roma sulle famiglie: “Non abbiamo paura della libertà e del rischio – ha detto Bergoglio -, la morale del Vangelo è sempre un atto d’amore, lascia spazio”. E poi ha sottolineato: “Né il rigorismo, né il lassismo sono verita’. Il realismo evangelico sceglie un’altra strada: accoglie, accompagna, discerne, integra e non fa del dover essere un ostacolo al dialogo con gli altri. Il Vangelo chiede di non giudicare e di sporcarsi le mani, come ha fatto Gesù” Chiude la puntata un brano dell’intervento di Eugenio Scalfari che il fondatore di “La Repubblica” fece al Teatro Eliseo di Roma il 4 maggio scorso, e nel quale Scalfari riferisce che cosa gli disse il Papa sulla chiesa missionaria e non di potere.

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta