Animali morti in palestra, ma videocamere nei bagni

Cristina Montini
Di Cristina Montini

scuola

Dalle palestre senza attrezzature alle porte degli bagni che non si chiudono passando per aule in cui il riscaldamento non funziona: un giro turistico nelle meraviglie delle scuole italiane che avrebbero bisogno di una bella restaurata. Testimonianze dirette degli studenti che giocano al “chi sta peggio” sul Forum di Skuola.net:
[strip]
SCUOLA O CENTRO DI RICERCA PER MUFFE?
Virmidia – “La mia scuola sta in pessime condizioni, i termosifoni non funzionano e non c'è la carta per le fotocopie, […] le sedie sono completamente rotte con i chiodi al rovescio, e i banchi hanno interi pacchetti di gomme attaccati sotto”. E non è da meno la palestra: “Nello spogliatoio delle ragazze c'è una colonizzazione di muffa che lo volevano usare come un centro di ricerca, ma per via delle cadute d'intonaco hanno rinunciato!!!”

AULE BUNKER E GRAZIOSE TENDINE NEGLI SPOGLIATOI
Jechina93 – “La mia scuola non ha abbastanza aule per tutte le classi e ogni anno 8 classi vengono mandate in un bunker, privo di ogni cosa, niente termosifoni ma solo stufette […] per andare in sede bisogna uscire e attraversare il giardino (anche con la neve e la pioggia). E tutto questo perché la scuola non ha soldi né per costruire una semplice tettoia per permettere il passaggio dal bunker alla sede, né di costruire un'ala nuova della scuola”.
Il problema palestra: “Di palestra siamo costretti a utilizzare quella del centro sportivo e quella di un'altra scuola perché noi ne abbiamo una piccolissima per 40 classi e molto spesso ci sono 4 classi in contemporanea che la devono usare... per non parlare degli attrezzi della palestra inesistenti!!!” e non è finito perché: “Da noi i maschi non hanno una porta per il loro spogliatoio perché si è rotta un bel po’ di tempo fa e la scuola non ha i soldi per metterla a posto e ora usano una tendina”.

UNO ZOO IN PALESTRA
Lucadiego4ever –Iniziamo subito con la palestra: “In palestra, oltre ad aver trovato lucertole morte, scarafaggi e topi, non si può accedere al bagno delle ragazze perché o è intasato o si sente odore di fogna. Poi in una classe, dietro le tende, hanno trovato un gatto. Inoltre tutti gli anni, dopo solo un mese di scuola, il preside ci comunica che non ci sono fondi e per questo non possiamo avere delle postazioni internet, non possiamo fare fotocopie”. Però ci sono le videocamere: “Nei bagni le porte sono distrutte e il preside utilizza tutti i soldi per far mettere videocamere nei bagni, anche se alla fine risultano inutili”.

UNA BUONA NOTIZIA
Verda – Nella sua scuola stanno cercando a rimediare: “Hanno messo anche la scritta all'esterno del liceo (anche se sembra quella di un ospedale)”.

Com'è la situazione nella vostra scuola? Parliamone insieme sul Forum!

Cristina Montini

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta