Pagella agli studenti: ma i prof sono ragazzi

questionario sulla disinformazione degli studenti su diritti e attualità

Chi è il ministro dell'istruzione? E qual'è il ruolo di un rappresentante di istituto? Per molti la risposta è facile, ma per tanti altri studenti no. E' per questo che i ragazzi di Rete degli Studenti Medi di Pavia hanno proposto un questionario da somministrare ai loro coetanei su temi di politica, attualità, ma anche di diritti degli studenti. Per adesso l'iniziativa è rivolta solo alle scuole pavesi, ma presto sarà estesa all'intera provincia e poi, chissà che a qualcuno venga in mente di testare i ragazzi non su storia o matematica, ma sul mondo che li circonda. Il fine è quello di conoscere il livello di disinformazione dei ragazzi e porvi subito rimedio con iniziative mirate.

LA DENUNCIA DI RETE DEGLI STUDENTI

- "Ci siamo resi conto che tra i ragazzi regna la disinformazione. Non solo sui diritti che hanno in quanto studenti all'interno della scuola, ma anche a livello generale: molti non sanno chi è il presidente del consiglio". Questa, la denuncia di Edoardo Roncon, rappresentante di Rete degli Studenti Medi di Pavia, intervistato da Skuola.net. Edoardo sta lottando insieme agli altri ragazzi dell'associazione studentesca contro la disinformazione che serpeggia tra gli studenti delle scuole superiori. Per farlo è stato creato un questionario che testi i vuoti di memoria degli adolescenti sulla realtà che li circonda.

QUANTO SANNO GLI ADOLESCENTI?

- Che mezzi usano i ragazzi per informarsi? Social network o giornali? O magari siti specializzati come Skuola.net? E quanto spesso lo fanno? Questo è uno dei punti su cui vertono le domande del questionario, ovvero i mezzi dell'informazione tra i giovani. Ma non sono solo questi i temi sui quali verificare le conoscenze. Rappresentanti di istituto e di classe, consulte studentesche ed associazioni: che ruolo hanno? "Spesso i ragazzi pensano che i rappresentanti di istituto siano quelli che fanno stampare le magliette della scuola o proclamano l'autogestione. In pochissimi sanno quali sono davvero le sue funzioni". Infine, saranno testate le informazioni sulla politica. Ad esempio, chi sa chi è il nuovo ministro dell'istruzione?

INIZIATIVE MIRATE CONTRO LA DISINFORMAZIONE

- "Il questionario sarà online per un mese" sostiene Edoardo, ed in seguito ai risultati "avremo una panoramica sul livello di disinformazione degli studenti". Ma cosa si può fare per riparare all'eventuale preparazione? "Rete degli Studenti Medi vuole proporre iniziative mirate per informare i ragazzi proprio sulle tematiche in cui risulteranno più deboli" dice Edoardo, grazie a conferenze, corsi, seminari organizzati ad hoc.

Carla Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta