Neutrini, non sono più veloci della luce

Cristina Montini
Di Cristina Montini

Neutrini

Perdindirindina! I neutrini non sono così veloci come si pensava. A settembre erano riusciti a sorpassare la luce battendola sul tempo di 60 nanosecondi e oggi si scopre che la vittoria è stata frutto solo di un errore. E pensare che la Gelmini si era anche tanto complimentata per quel tunnel!

LA RIVINCITA DELLA LUCE - È stato smascherato sulla rivista “Science” l’errore di misurazione che circa sei mesi fa incoronò i neutrini come le particelle più veloci ad aver scalzato la luce che, fino a quel momento, deteneva il primato assoluto e su cui, peraltro, si fonda tutta la teoria relativista di Einstein. In realtà gli errori sarebbero due: il primo riguarderebbe il cavo a fibre ottiche che collegava un computer con il ricevitore GPS utilizzato per misurare il tempo di percorrenza dei neutrini; il secondo, invece, sarebbe dovuto alla cattiva calibrazione dell’orologio di riferimento utilizzato.

NUOVO ESPERIMENTO - Ma i ricercatori avvertono di mantenere comunque la calma, perché non è detto che anche questa smentita non sia, a sua volta, da rettificare. Infatti hanno richiesto al CERN di poter ripetere al più presto l’esperimento di settembre, correggendo gli errori rilevati e inviando di nuovo ai laboratori del Gran Sasso un altro fascio di neutrini.

LA GELMINI SI VENDICA SU TWITTER - Una rivincita per Mariastella Gelmini? Dopo il caos dovuto ai comunicati stampa che ipotizzavano un fantomatico tunnel sotterraneo tra Ginevra e il Gran Sasso, arriva su Twitter la frecciatina dell’ex Ministro dell’Istruzione: “Vicenda neutrini: avevo il sospetto di aver manifestato un entusiasmo eccessivo... Ora mi consolo: non ero solo io a sbagliare...”.

SBAGLIANDO S'IMPARA - Sì, tutti sbagliamo, ma è il modo di affrontare i propri errori che fa la differenza. I ricercatori che si sono occupati dell’esperimento sui neutrini hanno sempre dichiarato di rimanere cauti sulla scoperta fatta e, proprio per questo, hanno sempre ribadito il bisogno di avere ulteriori conferme. Perché il problema, a scuola come nella vita, non è sbagliare, ma rendersi conto dei propri errori che ci rendono umani e per questo uguali agli altri.

Qual è stato il tuo ultimo errore a scuola?

Cristina Montini

Commenti
Skuola | TV
Amore e sessualità, quello che non sai sulla tua sicurezza

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta