Metodo Jump: la matematica si fa facile (anche per i negati)

Andrea Carlino
Di Andrea Carlino

love maths

La matematica è sempre stata la materia più difficile a scuola. Quante notti passate sui libri a risolvere problemi ed equazioni. Non sempre i risultati sono commisurati all'impegno. Però la matematica non è una materia così difficile da imparare. Lo sostiene il docente canadese John Mighton che ha sviluppato un programma di insegnamento che ha trasformato quelli che sembravano casi disperati in bravi alunni. Come è stato possibile questo? Attraverso un metodo, chiamato Jump Math, utilizzato da 15 mila bambini in otto diversi Stati americani, da più di 150 mila in Canada e da circa 12 mila in Spagna.

Il metodo Jump

Così come riporta Startup Italia, il progetto ha ottenuto un finanziamento da 2,75 milioni di dollari da parte del Dipartimento dell’Istruzione per condurre un esperimento che ha coinvolto 100 bambini in 40 diverse aule. I risultati di questo studio confermano che gli studenti che imparano con il metodo Jump imparano al doppio della velocità rispetto a quelli che studiano con il metodo tradizionale.

Imparare la matematica è facile!

Sono due, secondo Mighton, i problemi per l’insegnamento della matematica. In primo luogo si tende a sovraccaricare il cervello dei ragazzi, passando troppo velocemente dal concreto all’astratto. Secondo aspetto, invece, è quello di dividere le classi secondo le capacità dei ragazzi, creando gerarchie che non aiutano né i cervelloni né quelli in difficoltà. Così facendo non si permette un miglioramento generale verso l’alto.
Il ruolo dell’insegnante – continua il professore - non deve essere quello di dare istruzioni dirette, ma di far collaborare i ragazzi per trovare soluzioni a problemi reali, che possono avere approcci e soluzioni diverse. Meno ansie e frustrazioni per gli studenti, ai quali viene lasciato il tempo e soprattutto l’immaginazione per arrivare alla soluzione più giusta”.
La matematica è stata rappresentata come eccessivamente difficile, mentre studenti e docenti devono solo affrontarla nella maniera giusta. Il problema dei matematici è che hanno un ego smisurato, quindi non hanno detto a nessuno che la matematica è facile" – conclude - "invece i logici hanno dimostrato più di cento anni fa che può essere scomposta in segmenti più piccoli e semplici da apprendere”.
Commenti
Skuola | TV
'Ghost in the Shell' scopri il film in anteprima

Nella prossima puntata parleremo di 'Ghost in the Shell' l'attesissimo film con Scarlett Johansson in uscita a fine marzo. Se vuoi conoscere in anteprima le curiosità legate alla pellicola allora segui la Skuola Tv!

29 marzo 2017 ore 16:30

Segui la diretta