Iscrizioni superiori, c’è tempo fino al 28 febbraio

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

termini iscrizione scuole superiore. Quest'anno l'iscrizione deve essere fatta obbligatoriamente on line. Ancora alta la percentuale di indecisi

Proprio poche ore fa il Ministero dell'Istruzione ha reso noti i termini per iscriversi al prossimo anno scolastico: si avrà tempo dal 21 Gennaio al 28 Febbraio prossimi, quindi una settimana in più rispetto al 2012. Sarà una data significativa per i circa 600.000 studenti di terza media che, con le rispettive famiglie, saranno impegnati a scegliere la scuola superiore. Come per le elezioni politiche, il partito degli indecisi ha assunto dimensioni non trascurabili: ad oggi, circa uno studente di terza media su due non ha ancora stabilito quale sarà il suo percorso di studi superiore. E’ quanto emerge da una ricerca online di Skuola.net , alla quale hanno partecipato circa 1000 utenti della nostra community.

ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO: PER LA METÀ DEGLI STUDENTI SONO INUTILI - Di certo le scuole non hanno lesinato attività sull’orientamento: oltre l’80% degli intervistati ha dichiarato che nel proprio istituto di appartenenza sono state svolte attività di orientamento. Tuttavia solo la metà degli studenti intervistati le promuove appieno, dichiarando di averne trovato giovamento.

IL LICEO RESTA UN MITO, MA ALLA FINE VINCE L’ISTRUZIONE TECNICA E PROFESSIONALE - Il mito del liceo continua a vivere nel 70% delle teste dei tredicenni che, nonostante l’indecisione, sono orientati verso la scelta di questi ultimi. Un dato simile a quello rilevato da Skuola.net l’anno passato nello stesso periodo. Alla fine tuttavia è prevalso il pragmatismo. A dimostrarlo sono stati i dati delle iscrizioni alle scuole superiori diramati a Settembre dal Miur: nel 2012/2013 circa il 53% degli iscritti al primo superiore ha preferito frequentare un istituto tecnico o professionale.

UNA SCELTA DAVVERO PERSONALE? - In base a quali parametri viene effettuata la scelta? Oltre 4 su 5 tra gli studenti di Skuola.net che hanno partecipato al sondaggio rivendicano la piena paternità della scelta, effettuata a loro dire in base ai propri interessi e alle proprie abilità. Solo 1 su 10 ammette un sostanziale intervento dei genitori, mentre sono davvero pochi (il 7%) coloro che decidono in base ai consigli degli amici. Ma poi sappiamo tutti che alle volte le mamme e i papà sono molti più influenti di quanto noi stessi non vogliamo ammettere.

E tu hai scelto la scuola superiore da frequentare? Guarda la nostra sezione dedicata all'Orientamento

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta