La classe va male: è colpa del prof?

Cristina Montini
Di Cristina Montini

A volte a scuola si compiono delle vere e proprie stragi… di insufficienze si intende! Non è poi neanche tanto raro che il professore riporti i compiti in classe corretti e la maggior parte di questi sia macchiata da un indelebile voto rosso. E se anche a voi è capitato di vivere un’esperienza simile e volete sapere se c’è la possibilità di annullare il compito o, almeno, volete qualche consiglio per rimediare al fattaccio, ecco le risposte di Skuola.net.

SI PUÒ’ ANNULLARE IL COMPITO? - Nella sezione del nostro Furum, Diritti degli studenti, -selena- ha posto proprio questo problema “ieri ci è stato riportato il compito di matematica e, su 22 persone, solo 5 hanno preso la sufficienza, ma in questi casi il professore non è obbligato ad annullarlo?!” La risposta del nostro esperto Blu Angel e le testimonianze degli altri ragazzi concordano in pieno sul No, non va annullato. Come spiega Blue Angel, infatti, non c’è nessuna legge che pone un limite percentuale di insufficienze oltre il quale una verifica deve essere considerata nulla. E quindi non rimane che rimboccarsi le maniche e recuperare a meno che il professore, una volta fatte le sue personali valutazioni, non decida di sua spontanea volontà di annullarlo e riproporvi un nuovo compito.

DI CHI E’ LA COLPA? - Tuttavia, se i voti bassi sono davvero tanti, una spiegazione ci dovrà pur essere. Di fronte a molte insufficienze è normale chiedersi se sia colpa degli studenti che non si sono applicati a dovere nello studio o se, al contrario, l’ecatombe scolastica sia da imputare ad un insegnante non particolarmente portato verso l’insegnamento o, addirittura, non capace. Vi abbiamo chiesto di esprimere la vostra opinione in un sondaggio Se in una materia la maggioranza della classe va male, di chi è la colpa? e sono moltissimi coloro che hanno puntato il dito verso i professori: è l’83% degli utenti ad essere convinto che la colpa sia di insegnanti non all’altezza del loro ruolo, o perché non sufficientemente preparati nella loro materia o, più semplicemente, perché non capaci di attirare l’attenzione dei propri studenti durante le lezioni e quindi di coinvolgerli ed appassionarli.

UN PO’ DI ESAME DI COSCIENZA - Ben pochi invece, solo il 17%, fanno ricadere il torto sugli studenti sostenendo che spesso sono i ragazzi a prendere la scuola con troppa superficialità. Ad esempio, calimero92 dice: “Dovreste studiare di più e non credere ai miracoli” alludendo al fatto che alcuni studenti sottovalutino che per riuscire ad ottenere ottimi risultati sia necessario studiare con costanza, impegno e magari facendo anche qualche sacrificio.

SI PUÒ’ CHIEDERE AIUTO AL PRESIDE - Al di là delle colpe, che in genere non sono mai tutte da una sola parte, è sempre importante valutare attentamente la situazione, perché se è un caso isolato potremmo anche buttarci alle spalle questa brutta storia e confidare nei successivi compiti in classe o interrogazioni per recuperare, altrimenti, come dice Blue Angel “se l'andazzo è sempre questo [...] converrebbe segnalarlo al Dirigente Scolastico” che farà gli opportuni controlli sulle capacità del professore, oltre ad una sonora e vigorosa ramanzina a voi studenti per essere sicuro che non vi stiate crogiolando sugli allori.

COME RECUPERARE - E se, nonostante questo, il problema dovesse persistere e proprio non riuscite ad ottenere un voto migliore, allora provate a prediligere lo studio individuale. Mettetevi sotto e cercate di approfondire per conto vostro gli argomenti trattati dal vostro libro, provate ad esercitarvi con esercizi e traduzioni (dipende dal tipo di materia) e se avete dubbi o difficoltà potete sempre contare sul nostro Forum, uno spazio dedicato a tutti coloro che hanno bisogno di aiuto o sugli Appunti che potete consultare gratuitamente.

Nella vostra classe è mai capitata la “strage delle insufficienze”? Raccontatecelo lasciando il vostro commento e per tutte le altre segnalazioni o dubbi chiedete a Blue Angel in Diritti degli studenti!

Cristina Montini

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta