Niente gite scolastiche, il prof non vi accompagna

Cristina Montini
Di Cristina Montini

Gite

Dove si va quest’anno in gita? Ma sarebbe meglio chiedere se si va in gita, perché sempre più scuole rinunciano ai viaggi di istruzione a causa della crisi e non solo, visto che i professori spesso non se la sentono di assumersi la responsabilità di accompagnarvi. Ma Skuola.net parlerà di gite scolastiche nella prossima puntata della Skuola|Tv e vi aiuterà a scegliere la meta, a convincere gli insegnanti ad accompagnarvi e a capire cosa portarsi dietro durante il viaggio.

Segui la puntata della Skuola|Tv dedicata alle gite scolastiche martedì 6 marzo alle ore 16.30

NIENTE GITE - Anche quest’anno, come già si era verificato nel 2010, le scuole organizzano poche gite e i motivi di questo calo sono, secondo il professor Giorgio Rembado, Presidente dell’Associazione Nazionale Presidi: “la crisi economica che ha colpito le famiglie”; “la riduzione dei finanziamenti alle scuole” che non permette loro di farsi carico delle spese di viaggio al posto degli studenti; e infine “i sempre più pressanti carichi e le crescenti responsabilità di cui sono gravati i docenti, dalla responsabilità di vigilanza sulla salute psicofisica degli studenti, alla difficoltà a mantenere un ruolo professionale e di confidenza durante il viaggio”.

LA SCUOLA DECIDE SE E QUANDO PARTIRE - D’altronde le scuole non sono obbligate ad organizzare viaggi di istruzione. A stabilirlo è la Circolare Ministeriale del 2 ottobre 1996, la n. 623, in cui c’è scritto che “l'intera gestione delle visite guidate e dei viaggi d'istruzione o connessi ad attività sportive in Italia e all'estero rientra nella completa autonomia decisionale e nella responsabilità” della scuola. E anche il periodo in cui svolgerle è deciso dall’Istituto scolastico in piena autonomia, sebbene in genere si prediliga la primavera.

QUANTI STUDENTI DEVONO PARTECIPARE - Affinché si possa partire per la meta prescelta, è necessario che partecipino al viaggio almeno i 2/3 degli alunni della classe e che ci sia un docente ogni 15 alunni o 3 per ogni classe. Possono partecipare anche i genitori degli alunni, a condizione però che siano loro stessi a pagarsi il viaggio e che si impegnino a partecipare alle attività programmate.

Quest’anno andrai in gita?

Cristina Montini

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta