Troppi errori di ortografia, ecco le cause

Cristina Montini
Di Cristina Montini

errori ortografia e grammatica

Capita quando il prof vi riconsegna i compiti in classe corretti: fogli pieni di errori, un campo minato zeppo di sottolineature, parole mancanti o scritte male. È colpa della fretta, dell’agitazione durante il compito, della grammatica che non è il vostro forte… o della dislessia.

FACCIO ERRORI E MI PRENDONO IN GIRO - Fare tanti errori a scuola è un problema comune a tanti studenti, ma le cause possono essere diverse. Sul Forum di Skuola.net Dreke90 racconta di essere uno di quelli che hanno un brutto rapporto con l’ortografia, ma di soffrire ancor più per le prese in giro di professore e compagni: “A me capita che i professori mi prendono un po’ in giro per come scrivo, o meglio, faccio molti errori di ortografia e sono in 5 superiore. Il problema è che lo faccio senza accorgermene, e anche se rileggo non me ne accorgo, infatti, nei temi vado male. I prof davanti la classe mi prendono in giro e mi sfottono un po’ che devo fare? devo starmene zitto e andare avanti cosi e terminare l'anno oppure ribellarmi? Non so più che fare dentro di me da fastidio, ma non ho trovato modo di risolvere il problema, perché oltre ad errori dimentico di mettere anche alcune lettere magari in alcune parole… non so più che fare! help me”.

QUANDO LO STUDIO NON BASTA- Quando ci si impegna nello studio e nonostante questo non si migliora potrebbe esserci un problema di dislessia, magari lieve, ma è necessario scoprirlo per poter migliorare, perché tutti sono in grado di imparare, i dislessici al pari di tutti gli studenti, solo con qualche accorgimento in più.

LEGGO PIANO - La dislessia si presenta come una difficoltà nel leggere o nello scrivere in modo corretto e fluente, ma non è dovuta ad un deficit neurologico né ad una mancanza di intelligenza. Quindi niente paura, se si notano continui problemi nella lettura (troppo lenta) o nella comprensione di un testo oppure se nello scrivere si fanno molti errori nonostante lo studio, allora ci si può rivolgere ad uno specialista, uno psicologo o un logopedista, per capire se i dubbi sono fondati e iniziare subito ad imparare delle tecniche che aiutino gli studenti ad ottenere ottimi risultati a scuola.

C'E' LA SOLUZIONE! - E se temete è che questo penalizzi i vostri studi o gli esami, non preoccupatevi: i provvedimenti a favore dei dislessici possono essere molto semplici come l’uso di calcolatrici o computer o la concessione di tempi un po’ più lunghi per le verifiche.

errore ortografia e grammatica
QUANDO INTERNET BOICOTTA L'ITALIANO - Molto più spesso gli errori segnati in rosso sul vostro compito sono del tipo: “xkè”, “nn”, “t kiamo”, “cmq”, “x”… qui la dislessia non c’entra. Siamo talmente abituati a scrivere sms sul telefonino, ad andare veloce nella scrittura di un post su internet che anche quando facciamo un compito in classe ci dimentichiamo tutte le regole che le maestre alle elementari ci hanno insegnato e scriviamo con “neologismi telematici” che piacciono poco ai prof. In questo caso basta stare più attenti, leggere qualche libro in più, o iniziare a scrivere in italiano corretto anche sul web, che non fa mai male.

Cristina Montini

Commenti
Skuola | TV
Amore e sessualità, quello che non sai sulla tua sicurezza

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta