Blogger 13141 punti

contributi

Anche quest'anno ognuno di voi ha già fatto l'iscrizione alla prossima classe: iscrizione formale e, insieme, il pagamento delle tasse.
Molte famiglie lamentano il costo che si deve sostenere per permettere ai propri figli di studiare ma, grazie all'intervento dell'Adiconsum, ecco smascherata una vera e propria truffa.

TASSE A SCUOLA - Per l'iscrizione l'unica tassa necessaria è quella pagata allo Stato. Una tassa uguale per tutti, che permette al Ministero di ottenere qualche incasso per fornire il servizio. Molte scuole però, oltre a questa tassa, ne affiancano un'altra: il contributo scolastico. Una tassa che solitamente si aggira intorno ai 100€. Raramente le famiglie vengono informate del carattere volontario del contributo, e quindi, pensandolo obbligatorio, viene pagato senza batter ciglio. Sicuramente sono soldi importanti, perché destinati alla scuola e alle sue attività. In tempi di mancanza di scarsità di fondi per la scuola pubblica, non può che aiutare a migliorare la qualità dei servizi offerti all'alunno. Ciò non toglie che vadano informati gli studenti e le famiglie che si tratta di “un’erogazione

liberale a favore degli istituti scolastici di ogni ordine e grado” (legge Bersani 40/07).

LA DENUNCIA DI ADICONSUM - Di fronte alla decisione di alcune famiglie di non pagare questa gravosa tassa (pensate a chi ha 2-3 figli), molte famiglie si sono sentite dire dai Dirigenti Scolastici che, se non avessero provveduto all'immediato pagamento, avrebbero rischiato di non vedere i propri figli iscritti alla classe dell'anno successivo. Insomma un vero e proprio abuso di potere. Per questo Adiconsum ha creato uno sportello per la segnalazione di questi casi.

COME SEGNALARE IL PROPRIO CASO - Avete avuto anche voi questi problemi? Allora eccovi la soluzione! Segnalate subito l'episodio mandando una e-mail alla mail_placeholder.
Inoltre il prossimo anno ricordare che potete non pagare la tasse alla scuola (se non volete) o, se lo fate, potete far detrarre ai vostri genitori il 19% del contributo versato dalla dichiarazione dei redditi.

Skuola.net è sempre con voi, in tutte le battaglie!

Registrati via email