Troppi compiti:il lamento dello studente

Cristina Montini
Di Cristina Montini

“Basta!”, “Non ce la faccio più!”, “E’ troppo, non ce la farò mai a finire tutti i compiti per domani!”… Tipiche frasi dello studente che si sente oppresso da versioni, esercizi, parafrasi e via dicendo. Ma di fronte alla insormontabile montagna di compiti l’unica arma vincente è questa: ci vuole metodo!

QUANT’E’ DURA LA VITA DELLO STUDENTE! - Capita a molti che frequentare le scuole, in particolare le superiori, risulti essere molto faticoso per la incredibile mole di compiti che vengono assegnai dai professori. Molti ragazzi, per riuscire ad essere preparati per il giorno dopo, quando ad attenderli ci saranno probabili interrogazioni e verifiche, passano il pomeriggio intero sui libri e a volte sacrificano anche la serata per terminare lo studio.
Tu che leggi, ti riconosci in questa categoria di studenti? Niente paura, non sei solo! Ma soprattutto, c’è speranza di miglioramento!

POMERIGGI INTERI DEDICATI ALLO STUDIO - Lo studente gobbo sui libri non è solo una figura del passato di Leopardiana memoria, ma una realtà per molti come appare sul Forum di Skuola.net: c'è una discussione aperta dal titolo inequivocabile “Troppi compiti!!!”. Tutto parte dall’invito di mroxy, studentessa alle prese con un impegnativo 4° ginnasio, a tutti gli utenti per raccontare le proprie esperienze “per tutti quelli che hanno tanti compiti e finiscono la sera tardi: vi chiedo di scrivere le vostre esperienze o lamentele… Io vi dico che non ne posso più: i miei prof ci bombardano di compiti e finisco sempre alle 8.30 di sera dopo che ho iniziato alle 14.30”.

TOUR DE FORCE - E così le risposte non sono tardate ad arrivare. Se Qualer si distingue subito per essere un habitué delle “ore piccole” “ Tutti i giorni fino a mezzanotte e mezza, se sono sfortunato fino alle 3 di notte (il mio massimo). Se sono fortunato, invece, verso le 9 ho concluso. L'anno scorso andava peggio”, brezzamarina88 invece “Io inizio alle 15:00 e finisco alle 22:00 se tutto va bene!” e continua, però, confessando che “E’ anche vero che io sono molto pignola e che per ogni cosa la ripeto almeno una 10 di volte... ma danno davvero troppi compiti... purtroppo se il programma è quello in un modo o nell'altro lo si deve finire...”. Ma al gruppo si aggiunge presto anche virginietta: “Io appena rientro a casa e finisco di mangiare inizio a fare compiti finendo purtroppo sempre alle 11 di sera... non ho tempo di fare nulla... facevo tennis e ho dovuto smettere... mi sono veramente scocciata di tutti questi compiti...”

SCORCIATOIE - Eppure non tutti sono nelle stesse condizioni e le motivazioni sono diverse. Prima di tutto c’è chi prende la scuola con una certa leggerezza o adotta metodi non certamente consigliabili per risolvere il problema dei compiti; uno di questi è Mic-Roxas che ammette “Io li copio” (…ehm, vi ricordiamo che sarebbe meglio evitare questo espediente…). Ma c’è anche chi non studia fino a tardi semplicemente perché non ha molti compiti da svolgere a casa e questo, spesso, è dovuto anche alla scuola frequentata: non è raro che gli studenti delle superiori ricordino con nostalgia gli spensierati pomeriggi quando ancora andavano alle medie, tanto che paraskeuazo avverte una nostra utente “Kiki tu fai la terza media vero? L'anno prossimo riderai meno credimi”.

STUDIARE: UN GIOCO DA RAGAZZI! - Ma in molti casi riuscire a terminare in tempo utile i compiti assegnati per casa dai professori e riuscire, così, a dedicarsi anche ad altre attività ricreative è possibile grazie ad un buon metodo di studio. A ribadirlo è proprio salva295 "Io studio nelle ore libere tra calcio, clarinetto e Facebook e riesco a prendere bei voti (7.5 - 8 - 9), l'importante è che in quel poco tempo ci si metta impegno”, ma anche Princess of Music coglie l’occasione per suggerire a tutti la sua “ricetta vincente” per ottimizzare il tempo sui libri “vi posso suggerire un trucco. Per poter assimilare meglio ciò che studio, prima di iniziare a studiare, dopo mangiato, vado a dormire per 30/60 minuti. Quando mi alzo, prima studio e poi faccio le altre materie in cui devo fare degli esercizi. Vi giuro, roba da non credere. Storia, in 10 minuti, riesco a studiare 4 pagine zeppe di roba. E alla sera, riesco a studiare fino alle 22.30”. (però, pure lei tanto presto non finisce…)

I SUGGERIMENTI DI SKUOLA.NET - Che i vostri professori sia “generosi” nell’assegnarvi esercizi, che non badino a sprechi quando si tratta di decidere il numero di versi da farvi tradurre o che siano prodighi nello stabilire le pagine che dovrete studiare, ci crediamo! Tuttavia, capire quali piccoli accorgimenti vi potrebbero facilitare l’apprendimento o imparare ad organizzare in modo diverso il vostro tempo per ricavarne anche dei preziosi momenti di svago, sicuramente è una cosa utile. E allora dedicate un po’ di attenzione ai nostri consigli, siamo sicuri che molti di voi li apprezzeranno.

Voi quanto tempo impiegate mediamente per finire i compiti? Scrivetecelo commentando la news oppure postando sul Forum!

Cristina Montini

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta