Odio i miei compagni di classe: cosa fare se sono antipatici

Cristina Montini
Di Cristina Montini

Compagni di classe insopportabili

Risatine dietro le spalle, prese in giro plateali o vere e proprie bastardate: a volte i compagni di classe rendono la vita a scuola un incubo, ancor più di quanto non facciano i professori. Ma per sopportare anche i compagni più odiosi arrivano i consigli di Skuola.net.

La mia classe è un inferno!

Non solo i professori ti rendono la vita difficile... i compagni te la possono rendere un inferno! Ebbene sì, non sempre si ha la fortuna di avere dei compagni di classe che poi si rivelino anche degli amici, anzi! Può succedere che alcuni studenti vi trattino male, vi prendano di mira, oppure - cosa non meno grave - vi ignorino e vi escludano, facendovi sentire piccoli e soli in mezzo al nemico. E allora, cosa si deve fare se i compagni di classe sono davvero antipatici?

I finti amici

Esistono diverse categorie di antipatie. Se un compagno non ti piace, ma non rompe più di tanto, il problema poi non è così grave. Uno dei peggiori è il finto amico, quello che si avvicina piano con fare gentile e occhietti dolci per chiederti di passargli i compiti e poi? E poi è pronto a voltarti le spalle e, magari, a prenderti in giro davanti a tutti! Ecco, questo non si sopporta. Ma come si gestisce tutto questo?

Il consiglio

E infine è arrivato il momento del consiglio di Skuola.net. Purtroppo le classe divisa e la cattiva convivenza con i compagni è una cosa bruttissima, anche perché i prof cambiano, ruotano, i compagni sono sempre i soliti e magari uno si aspetterebbe pure di studiare in un ambiente tranquillo in cui instaurare amicizie durature anche al di fuori della scuola. Purtroppo non sempre è così e nella maggior parte dei casi si creano tanti gruppetti o fazioni divise e spesso in astio... In questi casi è bene circondarsi di alcuni amici fidati e sinceri con cui passare le ore scolastiche e lasciar perdere tutti gli altri.
Se la vita in classe diventa sempre più un inferno, poi, non esitate a chiedere aiuto ai vostri fratelli maggiori o ai vostri genitori. A volte, il confine tra gli scherzi e le frecciatine e il vero e proprio bullismo è molto labile, e quando è il caso bisogna essere decisi a prendere le distanze e cambiare scuola. Per poter mettere il punto e ricominciare con nuovi compagni... simpatici!

Cristina Montini

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta