Auguri by Skuola.net

Cristina Montini
Di Cristina Montini

Ci siamo, ci siamo, domani è Natale! Fermatevi solo un momento prima di farvi divorare dal vortice della “panetton-festa” e beccatevi i nostri auguri in stile Skuola.net.


AUGURI BY SKUOLA.NET - Anche con il rischio di risultare banali, vogliamo augurarvi un sincero Buon Natale. Vi auguriamo di trascorrere questi giorni assieme alle persone a cui volete bene approfittando finalmente della pausa dalla scuola per godervi, in tranquillità e serenità, un po’ del calore familiare che, a volte, viene trascurato per i troppi impegni che abbiamo. Vi auguriamo di concentrarvi, quindi, sugli affetti e di lasciarvi coccolare dal dolce tepore della vostra famiglia.

PER CHI ODIA IL NATALE - Ma sappiamo anche che molte persone sono un po’ insofferenti allo spirito buonista del Natale. Tanti farebbero volentieri a meno di trascorrere forzatamente un’infinità di tempo a così stretto contatto con i parenti e addirittura c’è chi non vedete l’ora di rispedire indietro quelli lontani che son venuti a casa vostra giusto per l’occasione. Ed è soprattutto a voi, che magari non vi trovate in una famiglia esemplare in perfetto stile-telefilm, che auguriamo un Felice Natale. Vi auguriamo di trovare la forza di sopravvivere a pranzi pesanti (in tutti i sensi) e vi auguriamo di trovare il sorriso da mantenere nelle situazioni più difficili e indigeste.

REGALI DA SCARTARE - Sotto il vostro albero vi auguriamo di trovare, certamente, pace, serenità, bontà, gioia e tanto, tanto, ma tanto amore… ma, già che ci siamo, anche qualcosa che si tocca con mano! Il nostro augurio è che chi vi sta intorno abbia saputo interpretare i vostri desideri, che abbia azzeccato i vostri gusti e che, viceversa, le ore che avete speso in frenetici centri commerciali per acquistare il regalo perfetto siano ricompensate dal viso soddisfatto di chi lo riceverà. Speriamo, inoltre, che Babbo Natale, data la veneranda età, non si sia dimenticato di far scalo in ogni casa e, soprattutto speriamo che non si sia depresso per la brutta pubblicità che uno studio australiano gli ha fatto.


POVERO BABBO! - Eh sì, stavolta le ricerche bizzarre degli scienziati che non han di meglio da fare (neanche a Natale!) hanno preso di punta il Babbo più buono del mondo e ci sono pure andati giù pesante. Hanno detto di lui che è un cattivo esempio per i bambini. Innanzitutto è un grassone spericolato e, invece di farsi trainare dalle renne a tutta velocità senza casco né cinture di sicurezza, dovrebbe prendere una bicicletta e far su e giù per il mondo per smaltire così un po’ di ciccia. Ma han detto perfino che è un “esempio di degrado sociale”: alcolizzato (per via del cicchetto che si fa ogni tanto nelle case in cui porta i regali), fumatore incallito (tradizionalmente il vecchietto fuma la pipa) e pirata della strada (pare che non si fermi agli stop!). Ora, non è che deve star simpatico per forza (se magari si preferisce la Befana non importa, son gusti), ma almeno un po’ di rispetto nei suoi confronti, se non altro a Natale, visto che tutti dovremmo sforzarci di esser più buoni! E allora, da parte di Skuola.net: auguri anche a te Babbo!

Felice Natale a tutti!

Cristina Montini

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta