Devono rifare la maturità. Consigli per non rischiare

Cristina Montini
Di Cristina Montini

esame di maturità annullato

Quando la fiction diventa realtà, anzi, anticipa i fatti: a Palermo un centinaio di persone si sono viste annullare l’esame di maturità, proprio come nel film “Immaturi”. Il Tribunale di Palermo ha condannato presidi e impiegati degli istituti privati di Oriani, Verga e Colombo per aver distribuito diplomi falsi tra il 2000 e il 2004.

DIPLOMA ANNULLATO - Più di un centinaio di studenti tra il 2000 e il 2004 conseguirono il diploma di maturità senza però sostenere l’esame. E a chi non piacerebbe diplomarsi così! Il fatto è che la maggior parte degli studenti non era a conoscenza di tale “imbroglio”, anzi si sono costituiti parte civile nel processo e hanno ottenuto un risarcimento di 3mila euro. Tuttavia dovranno tornare a scuola per sostenere l’esame di maturità, da quello non c’è via di scampo.

incubo esame di maturità
L'INCUBO DELL'ESAME RITORNA - L’incubo dell’esame che ritorna, una vera è propria bastonata che non si augura a nessuno, ma come fare per non incappare in questi spiacevoli imprevisti? Se si sceglie di frequentare un istituto scolastico non statale è necessario accertarsi che quella scuola abbia ottenuto il riconoscimento legale in base a quanto stabilito dalla legge n.62 del 10 marzo 2000. Per saperne di più consulta il Miur


SCUOLE PRIVATE - Spesso si parla di scuola privata, ma in realtà esistono diverse tipologie di scuole riconosciute, ecco alcune definizioni per fare un po’ di chiarezza:
Legalmente riconosciuta - Scuola privata legalmente riconosciuta di I e II grado. Può rilasciare titoli di studio con valore legale come quella statale. Il riconoscimento legale si ottiene una sola volta, definitivamente;
Paritaria - Scuole non statali che rispettano obiettivi e standard fissati dal sistema pubblico di istruzione, elaborano un progetto formativo in armonia con la Costituzione e hanno un piano dell'offerta formativa conforme all'ordinamento scolastico. Devono permettere l'iscrizione a chiunque ne faccia richiesta, senza discriminazioni;
Parificata - Scuola elementare che ottiene il riconoscimento, anno dopo anno, attraverso una convenzione;
Autorizzata - Scuola materna che ottiene l'autorizzazione da parte del dirigente scolastico pubblico competente per il territorio;

Pareggiata - Scuola che rilascia un titolo di studio con valore legale, gestita da un ente pubblico territoriale (regione, provincia, comune) o da un ente ecclesiastico.
[strip]
GELMINI CONTRO I FURBETTI - Comunque, per contrastare i “furbi”, nel 2011 i provvedimenti Fioroni-Gelmini hanno reso più dure le procedure di ammissione all’esame di maturità per gli studenti delle scuole private, mettendo così B. È stato fissato un limite massimo di privatisti che possono sostenere l’esame nelle singole commissioni ed è stato aggiunto un pre-esame. E a questo riguardo la Gelmini ha dichiarato “Abbiamo voluto più rigore per eliminare casi di malcostume e di diplomifici senza controlli”.

Frequenti una scuola statale o "privata"?

Cristina Montini

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta