Amore: cosa ne pensiamo...

Francesca Dominici
Di Francesca Dominici


Si sa che quello dell’adolescenza è il periodo delle contraddizioni, ma anche delle passioni più forti. E' questo il momento in cui il nostro cuore e la nostra mente si aprono fortemente agli stimoli esterni e cominciano a provare e a vivere in maniera diversa il sentimento più complesso di tutti: l’amore!

In questa fase di transizione, l'adolescente vive il rapporto d’amore in modo duplice: da una parte pensa di tradire la famiglia intraprendendo quella strada che lo porterà all’età adulta mentre dall’altro sente l’esigenza di cominciare a percorrere quella strada che gli si sta spianando davanti ai suoi occhi.

Le statistiche e le interviste degli ultimi anni rivelano che l’interesse primario degli adolescenti è quello di vivere soprattutto il lato sentimentale dell’amore, al contrario di qualche tempo fa, dove prevaleva la voglia di fare nuove esperienza. Le cronache già da qualche anno mostrano che i giovani italiani si sono annoiati della trasgressione e che la maggior parte di loro sognano il tanto agognato amore eterno.

Nel Forum del sito nella sezione AMORE&CO si sono sviluppati una serie di dibattiti sull’importanza dell’amore, qui sono gli stessi ragazzi a confermare i fatti sopra citati: tutti vogliono sperimentate il “sentimento amore”, anche quelli che non lo hanno ancora trovato, ma che continuano a sognarlo come possibile.
Lo si capisce dalle parole di gengy* afferma che: “…nella vita si possa incontrare solo una volta il vero grande amore! e in quel caso bisogna prenderlo al volo e non lasciarselo scappare” .
SaRè continua dicendo che “…l’Amore esiste e come!” ed è “…la sensazione, il sentimento più bello che si possa provare. Devo dire che anch'io all'inizio ero un po' scettica, ma appena si incontra l'anima gemella (alla quale prima non credevo assolutamente) la propria visione dell'Amore cambia radicalmente...

Smentendo il detto che l'”Amore è eterno finché dura”, per alcuni utenti esso migliora addirittura la vita; non possiamo stupirci, allora quando Bettissima ci dice che lei nell’amore ci crede e come: “raga se non si crede più neanche nell'amore che si vive a fare???”.

Chi non crede all’amore, secondo alcuni utenti, lo fa perchè ha sofferto ed ha solo paura di ri-stare male. Ciò spinge alcuni, secondo la nostra aspirante psicologa, Pulcina^^ ad optare per la rinuncia a vivere l'amore. Infatti l'amore, come tutte le emozioni forti, si vive: il problema quindi non è se crederci o meno, ma se viverlo o non viverlo.
Quando si vive, infatti, tutto sembra essere stupendo e perfetto, mentre quando finisce rimane solo un grande senso di tristezza, di vuoto che porta al rifiuto, “perchè l'uomo (inteso come specie umana) è codardo.. c'è gente che per provare delle emozioni minimamente paragonabili a quelle di un amore (eterno o meno non ci interessa) si buttano dagli elicotteri con il paracadute... tutto questo per cosa? Per non soffrire... però sai che soddisfazione quando trovi quello giusto? Quello VERO... quanto dura chi se ne importa, l'importante è vivere! Ciò che accadrà non lo sapremo mai, quindi tocca solo aspettare!
Ricordiamo con gioia i momenti belli e cerchiamo di eliminare quelli brutti... questa è la mia filosofia..
”.


E voi che ne pensate? Credete nell'amore? Dite la vostra sul nostro forum!

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta