Ominide 1778 punti

Si può chiamare vulcano qualsiasi spaccatura della crosta terrestre dalla quale fuoriesce il magma sottoforma di lava.
La lava opo essere fuoriuscita si raffredda, dando così origine per sovrapposizione all'edificio vulcanico.
Il vulcano è diviso principalmente in tre parti:
- Il serbatoio magmatico, detto anche camera magmatica, che è la zona più profonda dove si forma il magma proveniente dal mantello.
- Il camino: è il condotto che il magma percorre per fuoriuscire dal vulcano, generalmente c'è un camino principale e ce ne sono altri più piccoli.
- Il cratere: è la bocca da cui fuoriesce il magma, molte volte, ci sono anche degli altri crateri che sono però molto più piccoli.
Il magma è formato da lava e da altri materiali come gas e silicati, che al momento dell'eruzione evaporano.
Quando si parla di eruzione di un vulcano, si parla di un fenomeno che si divide in quattro principali fasi:
- Inizialmente ci sono dei fenomeni che possiamo chiamare "premonitori" in quanto segnano l'inizio della nuova attività come forti boati, terremoti e il riscaldamento delle acque di sorgente.

- Poi il cratere si ampia e iniziano a fuoriuscire gas.
- Successivamente la lava fuoriesce e inizia a scorrere lungo i fianchi di un vulcano.
- Infine viene immesso un'immensa nube di fumo

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email