VIP 2446 punti

LA STORIA DELLA PENICILLINA


la storia della penicillina

Fleming e la penicillina


Nel 1928 un batteriologo inglese, Alexander Fleming,si assentò per una vacanza,lasciando nel suo laboratorio a Londra delle piastre di coltura per microbi. Quando tornò,osservò che su una piastra ricca di colonie di Staphilococcus aureus si era sviluppata una muffa che aveva lasciato intorno a sé un’area libera da batteri.
Iniziò allora ad approfondire il caso. Scoprì che la muffa apparteneva al genere Penicillum e dimostrò con una serie di esperimenti che la sostanza che chiamò penicillina aveva azione antibatterica ed era efficace contro molti batteri patogeni; intuì che poteva rivelarsi un farmaco utilissimo nella cura delle malattie batteriche. A questo punto diventava essenziale produrre una grande quantità di penicillina, accuratamente purificata,per iniziare a sperimentare su animali e uomini la sua efficacia terapeutica . Ma Fleming non ci riuscì. Scrisse un articolo sull'importanza della penicillina,che però passò quasi inosservato nel mondo scientifico.
Dopo una decina di anni,due ricercatori di Oxford,Florey e Chain,lessero il lavoro di Fleming e ne ripresero le ricerche. Essi si concentrarono sul problema della produzione di penicillina e nel 1940 iniziarono a sperimentarla sui topi. Infettarono un gruppo di topi, ma ne trattarono solo una metà con penicillina. I topi che avevano ricevuto il farmaco sopravvissero,gli altri morirono.
Era ormai chiaro che la penicillina era efficace,ma occorreva migliorarne le tecniche di produzione. Si era però in piena guerra e l'Inghilterra doveva impegnare tutte le sue risorse economiche nel conflitto: non c'era dunque denaro a sufficienza per finanziare la ricerca. Pertanto Florey e Chain si stabilirono negli Stati Uniti,dove il locale governo aveva interesse a finanziare le ricerche perchè la penicillina avrebbe potuto salvare la vita di tanti soldati che a quel tempo morivano ancora a causa delle ferite infette.
Terminata la guerra,nel 1945 a Fleming,Florey e Chain fu attribuito il premio Nobel per la scoperta della penicillina,il primo antibiotico . Grazie a un paziente lavoro di ricerca da allora si scoprirono molti nuovi antibiotici e si riuscì a sintetizzare in laboratorio le preziose molecole: si apriva una nuove era nella cura delle malattie infettive.
Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email