VIP 2446 punti

IL SISTEMA RESPIRATORIO DEPURA L'ARIA

Respirare dal naso e non a bocca aperta è una raccomandazione che tutti noi abbiamo ricevuto perché entrando dal naso, l'aria subisce un'importante azione di depurazione dovuta principalmente a tre fattori.

  • - Il naso presenta al suo interno cavità tortuose che obbligano l'aria a rilasciare buona parte delle polveri in sospensione.
    - All'interno delle cavità nasali si produce il muco, una sostanza capace di ''catturare'' le polveri e una parte dei microbi eventualmente entrati con l'aria.
    - Le pareti delle cavità nasali sono tappezzate da cellule dotate in superficie di ciglia (epitelio ciliato); esse, battendo ininterrottamente, tendono a far risalire polveri o microbi, riportandoli all'esterno. Quando l'aria entra dalla bocca non incontra queste difese e quindi il rischio di introdurre sostanze nocive aumenta.
Ma le difese del sistema respiratorio non finiscono qui: un epitelio ciliato tappezza anche i canali che seguono il naso. Solo nei rami più piccoli dei bronchi non c'è più epitelio ciliato: per questo è ancora più importante che le sostanze nocive non giungano così in profondità.
Negli alveoli, la polvere o altre sostanze solide, come il catrame contenuto nel fumo di sigaretta, si accumulano degli alveoli e rendono lo scambio respiratorio sempre più difficile.
Inoltre le sostanze nocive che si trovano allo stato gassoso percorrono i canali del sistema respiratorio e, giunte agli alveoli, di diffondono nel sangue.
Per questo motivo, i fumatori spesso si stancano più velocemente quando sono sottoposti a sforzi come una corsa o una salita in montagna.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email