VIP 2446 punti

LA PORTATA

Come misurare il flusso di un liquido


La più importante misura del flusso di un liquido in un condotto è la sua portata.
Si definisce portata il volume di liquido che passa attraverso una certa sezione del condotto nell'unità di tempo.
Pertano la portata
[math]Q[/math]
si può considerare come il rapporto tra il volume
[math](V)[/math]
e il tempo
[math](t)[/math]
che si esprime in metri cubi al secondo.
La portata può essere ottenuta anche moltiplicando l'area della sezione attraversata dal liquido
[math](A)[/math]
per la sua velocità media
[math](v)[/math]
. Perciò si può scrivere:
[math]Q = A \cdot v[/math]
.
Dalla formula si può capire che, se la portata è costante, la velocità dipende dalla sezione: tanto minore è la sezione tanto maggiore è la velocità del liquido.
La relazione tra velocità e sezione si può osservare in natura quando in un lago l'acqua, in lento movimento, si incanala nell'emissario (a minore sezione) dove acquista in modo evidente un moto decisamente più veloce.

Registrati via email