Ominide 8039 punti

Igiene del sistema nervoso, e dell'occhio

Igiene del sistema nervoso:
-Il lavoro intellettuale non deve essere troppo prolungato; gli strapazzi fisici e intellettuali, le emozioni, le inquietudini, le preoccupazioni eccessive, affaticano il sistema nervoso. E' consigliabile quindi alternare il lavoro intellettuale con qualche sano svago che ritempri le energie del corpo e dello spirito.
-La medicina migliore, indispensabile quanto il cibo, per mantenere il sistema nervoso sano, è il sonno. Questo per i giovani deve essere almeno di 8 ore per notte. E' meglio coricarsi presto la sera e alzarsi presto il mattino, cercando di mantenere abitudini regolari.
Igiene dell'occhio:
-La vista è un dono preziosissimo che merita il massimo riguardo; occorre quindi una particolare attenzione per conservare sani gli occhi. La luce troppo viva danneggia l'occhio, per cui non bisogna mai fissare sorgenti luminose troppo intense come il Sole, la luce delle lampade elettriche e la fiamma della saldatura elettrica, il riflesso della neve. In tali casi conviene usare occhiali affumicati.

-Se si utilizza una luce troppo debole quando si legge o si scrive l'occhio si affatica ben presto. La sorgente luminosa deve quindi fornire una luce sufficiente e uniforme senza offendere l'occhio.
-Gli occhi, più che ogni altra parte del corpo, richiedono intervalli di riposo. Quando sono affaticati dal leggere o dallo scrivere, occorre lavarli e rinfrescarli con acqua pura o con una soluzione diluita di acido borico; ma non bisogna mai toccarli con le dita o con il fazzoletto, perchè potrebbe irritarsi la congiuntiva.
- Ai primi sintomi di una vista difettosa, conviene rivolgersi senza indugi a un medico oculista per una cura specifica ed eventualmente per l'uso degli occhiali.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email