webb97 di webb97
Eliminato 10398 punti

Esseri viventi: le caratteristiche fondamentali

Tutti gli esseri viventi nascono, crescono, si riproducono e infine muoiono.
Questo ciclo ha una durata differente a seconda degli esseri viventi e viene detto ciclo della vita.
Nel corso di questo ciclo gli organismi cambiano il proprio aspetto. Un aspetto fondamentale è il metabolismo che consiste nell'insieme delle reazioni chimiche che avvengono nell'organismo.

Gli organismi vengono distinti in eterotrofi e autotrofi. Gli organismi eterotrofi ottengono energia nutrendosi di altri organismi, invece gli organismi autotrofi si autoproducono l'energia di cui hanno bisogno attraverso la fotosintesi.

Gli esseri viventi sono normalmente in grado di percepire dei segnali provenienti dall'ambiente e di interagire con esso.
Infine ogni essere vivente si riproduce generando nuovi esseri simili al primo. La riproduzione può essere sessuata o asessuata. Si dice asessuata quando un figlio è generato da un singolo individuo, sessuata se il figlio è generato da due individui.

Un'altra caratteristica importante è l'organizzazione cellulare. Ogni vivente è formato da una cellula o da più cellule. Gli organismi che hanno una sola cellula si dicono organismi unicellulari, invece, gli organismi formati da più cellule si dicono pluricellulari.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email