Genius 13051 punti

Alimento e principio alimentare - Differenza

L’alimento è la sostanza che ingeriamo e introduciamo quotidianamente nel nostro organismo mentre principio alimentare è la sostanza che si trova nell’alimento.

Principi alimentari

Proteine: sono quelle sostanze che hanno funzione plastica cioè di rigenerare le cellule che si devono riformare, ricrescere e riprodurre durante lo sviluppo umano. Le proteine sviluppano circa 4cal per grammo. Si trovano sia nel regno animale sia in quella vegetale. Nel regno animale sono contenute nella carne, nel pesce, nelle uova, mentre in quello vegetale sono situati nei legumi e sono chiamati anche proteine dei poveri poiché contengono gli aminoacidi che sono delle sostanze indispensabili contenute nel nostro organismo.
Ci sono delle persone vegetariane puri (che non assumono la carne, ma esclusivamente i legumi, le verdure); mentre i vegetariani a metà assumono comunque la carne, le uova, il pesce ecc.

Grassi: hanno funzione calorica (sviluppano 9 cal per grammo d’energia); se vengono introdotti in enorme quantità si creano adipe, grasso superfluo, difficile da smaltire. L’ obesità, infatti, favorisce la nascita di problemi al fegato e all’organismo che non riesce più a “bruciare” le calorie.

Zuccheri: possono essere chiamati glucidi, carboidrati, saccarasi. Sviluppano energia pari a 4cal per grammo e si suddividono in zuccheri semplici (monosaccaridi), disaccaridi, polisaccaridi.

- Monosaccaridi: sono formati da una molecola di glucosio e si trovano nella frutta e nel miele.

- Disaccaridi: sono costituiti da due molecole di glucosio. Il saccarosio ottenuto dalla barbabietola da zucchero e canna da zucchero, lattosio (contenuto nel latte), maltosio (ottenuto durante la fermentazione del malto d’ orzo per la birra).

- Polisaccaridi: sono formati da più molecole di glucosio, ad esempio la birra è formato dal luppolo + maltosio. Si trova soprattutto nella pasta, nel pane, nel riso, nelle patate ecc. Il glicogeno si trova, ad esempio, nella carne di cavallo.

I Sali minerali: sono il ferro, magnesio, calcio, fosforo, sodio e tante altre, sono situati maggiormente nelle verdure fresche ma anche in altri alimenti (formaggio, latte). Questi Sali minerali certi vengono distrutti dal calore durante la cottura dei cibi e sono detti termolabili, quando invece resistono al calore si chiamano termostabili.

Vitamine: chiamate anche amine della vita e sono indispensabili perché possiedono tutti i processi che avvengono nel nostro organismo. Abbiamo gruppo vitaminico A, B, C, D, E, K, PP anche loro suddivisi in termolabili e termostabili.

Disturbi alimentari

Obesità: è causata da un’ eccessivo introduzione di sostanze alimentari come grassi, zuccheri complessi nel corpo, portando all’alterazione del metabolismo basale e creando anche dei disturbi al cuore, ai reni e ciò porta al malfunzionamento dell’apparato circolatorio dell’ organismo, disturbi legati al movimento.

Anoressia: è una malattia che colpisce il cervello (un disturbo a livello psicologico), consiste nel cercare di non mangiare in modo tale da evitare di aumentare il proprio peso corporeo fino a quando si ha un dimagrimento notevolissimo. Può essere curato non solo con l’intervento di medici e personali specializzati ma richiede anche la presenza di psicologi.

Bulimia: anche questo è un disturbo psichico (avvertimento di sensi di colpa dopo aver mangiato). Dopo l’ eccessivo introduzione di cibi e alimenti vari, la persona che ne è malata ricorre all’utilizzo di lassativi per la loro eliminazione (ovvero ricorrendo al vomito forzato).

Questi disturbi possono essere risolti grazie all’intervento di psicologi.

Registrati via email