Rudy96 di Rudy96
Eliminato 161 punti

Il cotone

Composizione e caratteristiche
Il cotone è la più diffusa fibra naturale ed è la maggior coltura agricola non alimentare. I più grandi produttori di cotone sono Cina, USA, India, Pakistan e Turchia.
In Messico si sono trovati i più antichi tessuti di cotone.

Composizione
Il fiocco di cotone contiene: cellulosa,acqua, minerali, proteine, grassi cerosi.

Caratteristiche
Fisiche. E’ un tessuto leggero. Resiste bene al calore e ai lavaggi, ma brucia facilmente.
E’ poroso, assorbe umidità e sudore e mantiene costante la temperatura corporea. Non infeltrisce.
Meccaniche. Resiste all’usura.
Tecnologiche. Si presta a essere tinto. Ai primi lavaggi il tessuto si restringe anche del 10%.

Ciclo produttivo
1. Coltivazione
L’ambiente adatto alla pianta del cotone è caldo-umido. La pianta matura è alta dai 70 ai 150 cm. A cento giorni dalla semina sbocciano grandi fiori gialli. Entro tre mesi dalla sfioritura si forma una capsula dove,attorno ai 7-10 semi, cresce una peluria lunga fino a 5 cm. Le capsule mature si aprono, liberando una bambagia bianca e soffice, aderente ai semi.

2. Raccolta
Si fa alla fine dei mesi caldi.
A mano: vengono scelti solo i frutti maturi e senza difetti. Il prodotto è alta qualità.
A macchina: più economica e veloce, ma il prodotto è di media qualità.
3. Sgranatura
Con appositi sgranatoi, chiamati gin, la fibra viene separa dal seme.
Da 100 kg di capsule si ricavano in media 34 kg di fibra e 66 kg di semi. Il cotone sgranato, chiamato lint, viene pressato in balle e avviato all’industria cotoniera. La peluria aderente al seme viene tolta con una seconda sgranatura. l peli corti (linter), fatti di cellulosa, sono impiegati per produrre carta e fibre artificiali.
l semi sono usati per produrre olio e mangimi.

Registrati via email