VIP 2446 punti

LA BOCCA,LA FARINGE E L'ESOFAGO

Dove inizia il percorso del cibo

Il cibo penetra nel tubo digerente attraverso la bocca. Qui la lingua procede all'assaggio e poi il cibo viene masticato per mezzo dei denti e rimescolato grazie ai movimenti della lingua.
Questa azione è preparatoria alla digestione,in quanto le reazioni chimiche sono accelerate se i reagenti sono ridotti in piccole parti.
Mentre il cibo viene frammentato,le ghiandole salivari liberano un liquido (la saliva ) che inumidisce il cibo e lo rende viscido e scorrevole,permettendogli di venire facilmente ingoiato.
In bocca inizia anche la vera digestione chimica.
La saliva contiene un enzima (la ptialina ) che inizia la trasformazione degli amidi cotti in zuccheri più semplici.
Il cibo così trasformato può passare nella faringe o retrobocca,una cavità che comunica con l'esofago ,prosecuzione del tubo digerente,sia con la laringe ,organo che appartiene al sistema respiratorio.

Per impedire che il cibo passi nelle vie respiratorie,durante la deglutizione si chiude l'epiglottide ,una speciale valvola posta all'imboccatura della laringe.
In tal modo il cibo può prendere la giusta via e scendere nell'esofago,uno stretto tubo che fa avanzare il cibo fino allo stomaco.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email