Ominide 8039 punti

Gli apparati e le funzioni del bue

Osserva la dentatura del bue: si compone di 32 denti. Nota anzitutto che essa non ha i denti canini veri e propri, ed è priva degli incisivi superiori; si tratta perciò di una dentatura incompleta.
Sulle mascelle vi è uno spazio libero dai denti, chiamato barra, simile al diastema del coniglio e degli altri roditori. La barra, è quindi una caratteristica di tutti gli animali erbivori.
I denti incisivi, presenti soltanto nella mascella inferiore, sono taglienti, abbastanza lunghi e disposti a spatola. La mascella superiore, già è stato detto, è invece priva di incisivi ed è fornita di una piega cornea che rende la gengiva dura e tagliente,adatta all'animale per strappare l'erba quando pascola nel prato.
I denti premolari e molari sono presenti in ambedue le mascelle;sono robusti, con superficie scabrosa, e servono a triturare il foraggio durante la ruminazione. Essi hanno la particolarità di essere a crescita continua. Se osservi attentamente un bovino mentre pascola, puoi riscontrare che questo animale, con la lingua molto ruvida ed estensibile fuori della bocca, affastella l'erba, la strappa e, masticandola molto sommariamente, subito la inghiotte.

E' ovvio che il foraggio non può essere digerito se prima non viene triturato e ridotto a una specie di poltiglia. Il suo è uno stomaco tutto particolare, divido in quattro concamerazioni denominate rispettivamente rumine,reticolo, omaso e abomaso. Durante il pasto l'animale inghiotte il foraggio in grande quantità e lo manda nel rumine ove si rammollisce.
Durante il riposo, il cibo passa nel reticolo dove è ridotto in pallottole. Queste pallottole vengono rigurgitate ad una ad una in bocca ove sono triturate dai denti molari: il foraggio, cioè subisce una seconda masticazione, chiamata ruminazione. Il cibo ridotto così a poltiglia scende nell'omaso e poi nell'abomaso che è sul vero stomaco dei bovini. La digestione infine si completa nell'intestino che è molto lungo come in tutti gli erbivori: i vegetali richiedono infatti una lenta e laboriosa digestione.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email