Ominide 8039 punti

Animali e vegetali

A prima vista ti può sembrare molto facile distinguere un animale da un vegetale. Un cane, per esempio, essendo dotato di sensibilità e di movimento autonomo, sembra distinguersi nettamente da un cespuglio di rosa che rimane sempre fermo nel luogo dove è stato piantato. Se però tieni presente che certe piante, come la mimosa sensitiva e le piante carnivore reagiscono a determinati stimoli esterni e compiono movimenti più o meno veloci, devi concludere che la sensibilità e il movimento non sono proprietà esclusive degli animali e non consentono perciò di stabilire una netta differenza fra gli animali e i vegetali. Tuttavia, in generale, non trovi difficoltà a riconoscere gli animali superiori (come il cane) dai vegetali superiori (come la rosa). Tra gli organismi inferiori invece, non sempre si riesce a distinguere in maniera inconfondibile gli animali dai vegetali. Anzi, a mano a mano che si scende verso gli esseri più semplici e più piccoli (protozoi e batteri), diventa sempre più difficile stabilire un limite esatto tra il mondo animale e quello vegetale. Se prendi in esame il modo di nutrirsi, riscontri una differenza fondamentale tra le piante verdi e gli animali. Le piante verdi, fornite cioè di clorofilla, hanno la capacità di trasformare le sostanze inorganiche in materia organica vivente. Gli animali invece per nutrirsi consumano, oltre all'acqua e a pochi sali minerali, materiali organici, fabbricati dalle piante. Perciò la vita degli animali è legata a quella delle piante. Così, per esempio, gli animali erbivori (coniglio, topo, pecora, gazzella, ecc.) non potrebbero vivere senza i vegetali; e neppure gli animali carnivori (gatto, lupo, leopardo, ecc.) che si procurano il cibo dando la caccia agli erbivori. Pertanto, se non esistessero i vegetali, non potrebbero esistere gli animali e, quindi, neppure l'uomo. In conclusione, i vegetali, fatta eccezione dei funghi e dei batteri, sono organismi produttori di materia organica; gli animali, invece, sono organismi consumatori, E' questa una differenza fondamentale tra le piante e gli animali.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email