Agenti esogeni e agenti endogeni

Il flusso di energia proveniente dal Sole provoca precipitazioni, vento, onde marine, variazioni di temperatura dell'aria, attività dei sistemi viventi. Questi fenomeni, sono i principali responsabili, insieme alla gravità, del processo di erosione.
I fenomeni che provocano erosione sono agenti esogeni, così chiamati perché modellano la superficie terrestre agendo dall'esterno.
L'azione degli agenti esogeni, attraverso l'interazione con la geosfera superficiale, tende sostanzialmente a livellare la superficie solida.
I moti convettivi interni al mantello, a loro volta, agiscono sulla parte superficiale della geosfera in modo opposto rispetto agli agenti esogeni e provocano il corrugamento della superficie.
Gli agenti che operano dall'interno del pianeta prendono il nome di agenti endogeni. Gli agenti endogeni contrastano il livellamento effettivo dagli agenti esogeni.

Gli agenti endogeni, come movimenti tettonici, attività vulcanica e fenomeni sismici, ridefiniscono continuamente le forme della superficie: creano depressioni e innalzano rilievi, producono deformazioni negli strati rocciosi, formano nuova crosta.

Registrati via email