Sesso e amore su Facebook: rimorchia in 4 mosse

foto di amore e sesso su Facebook

Si può parlare di sesso su Facebook? E farsi una storia d'amore sui social è giusto o sbagliato? La risposta a questa e ad altre domande che ogni giorno ti riempiono la testa arrivano direttamente dall'equipe di educazione sessuale dell'istituto di sessuologia clinica di Roma nella giornata tutta dedicata all'Internet Day. Quattro semplici istruzioni per l'uso per gestire le tue relazioni amorose su Facebook.

#4 Rimorchiare sì, invadere no
Tra la possibilità di vedere chi sono le persone che appaiono di più sui profili dei tuoi amici, i contatti suggeriti tramite le persone che potresti conoscere e il guardare le foto prima di decidere di farsi avanti con una nuova conoscenza, le opportunità di nuove amicizie su Facebook sono enormi e facilitate. Puoi partire aggiungendo un commento proprio là dove chi hai adocchiato ne ha lasciato uno suo, oppure chiedendo l’amicizia o, ancora, inviando direttamente un messaggio privato. La scelta del come farlo dipende da tante cose, prima di tutto da come sei fatto e da come ti senti in quel momento. Pensare che stai facendo un tentativo e che se andrà fallito potrai anche riderci su può essere un buon punto di partenza per non prenderti troppo sul serio. Questo approccio ti aiuterà anche a non essere pressante se non riceverai una risposta, anche perchè in genere non viene affatto apprezzato! Può essere una buona mossa anche quella di avere un profilo che, oltre a far emergere chi sei, sia interessante per chi lo guarda. Suscitare la curiosità non ti darà la certezza di rimorchiare, ma ti darà modo di essere più apprezzato.

#3 Puoi parlare di sesso, ma con rispetto
Pensando che il primo passo, quello dell’avere il contatto, del sentirsi e forse dell’essere interessati reciprocamente sia andato bene, ti può capitare di avere voglia di spingerti oltre, magari di incontrarvi, oppure di parlare di esperienze e desideri. Parlare di sesso non è così semplice nella vita reale. È naturale, quindi, che ti senta più disinibito e pronto a tutto davanti al pc. Inoltre, su Facebook puoi fingere di essere molto diverso da come sei davvero e tutto ciò alimenta il gioco della fantasia e della curiosità e diventa molto più facile fare domande sul sesso o chiedere quello che non si avrebbe il coraggio di chiedere. Attenzione però a non toccare questi argomenti senza aver prima sondato il terreno con l’altra persona e aver capito come si sente a farlo. Iniziare una conversazione su Facebook con argomenti sessuali senza aver fatto questo potrebbe farti prendere un bel due di picche.

E se poi vuoi lasciare qualcuno su Facebook? Guarda il video!

#2 Sesso: virtuale o reale?
Una forma ben conosciuta di sesso virtuale è conosciuta con il nome di sexting. Il sexting ha un rituale ben preciso: prima si scattano foto o si girano video di se stessi, in pose provocanti o addirittura in espliciti comportamenti sessuali, poi si condividono tramite Facebook, Snapchat WhatApp o Instagram. Nella sua accezione positiva il sexting potrebbe essere considerato una forma di sessualità, attraverso cui sperimentare la curiosità, l’eccitazione, la stimolazione dell’interesse e del desiderio nell’altro, in una modalità “a distanza”. Ma non dimenticare anche l’altra faccia della medaglia: il sexting può portare conseguenze negative, tra cui imbarazzo e derisione, derivanti dalla diffusione pubblica di foto private e persino conseguenze legali, se le immagini ritraggono minorenni o persone coinvolte contro la loro volontà. Per non parlare poi del grande pericolo di essere adescati da persone adulte con tutt’altre intenzioni! Quindi: è vero che quando si parla di social network si parla di “virtuale”, ma ciò che facciamo lì siamo sempre noi a farlo, a viverlo e a portarlo nel nostro bagaglio di esperienze, che dovremmo fare in modo che sia sempre il più positivo e piacevole possibile!

#1 Fidanzarsi su Facebook: giusto o sbagliato?
Sono molti i motivi per cui si intraprende una relazione sentimentale e/o sessuale su Facebook e non si può mai parlare di “giusto" o "sbagliato”. Quello che sembra più utile è che in realtà, per vivere consapevolmente e liberamente la sessualità e le relazioni è importante, prima o poi, avere a che fare con la complessità che esse significano. Conoscersi, flirtare, giocare su Facebook possono essere tutte cose attraenti, positive e importanti ed è giusto che tu viva anche questo. Pensa, però, che anche incontrarsi, guardarsi e parlarsi di persona ci dice tanto altro di quella persona e di noi stessi mentre passiamo del tempo insieme. Quindi, prova a mantenere sempre attive nelle esperienze che fai entrambe le cose, perché ti daranno molto di più! Ottimo quindi curare il tuo profilo Facebook per attrarre l’altro, ma ricordati che potresti imparare molto anche da chi quel Like non lo mette!.

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta