I 7 tipi di amici che hai sicuramente in comitiva (e come andarci d’accordo)

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone

amici

Avrai sentito dire tante volte che l’amicizia è un aspetto della vita che ha una grande importanza.
Questo perché nell’essere amico di qualcuno abbiamo l’opportunità di capire prima di tutto come funzionano alcuni rapporti; quindi, ad esempio, come il fatto di condividere esperienze o emozioni possa legare ancora di più, oppure come capire che cosa le persone si aspettano da noi. Inoltre, l’amicizia ci dà modo di conoscere molto meglio noi stessi. Vedendo come ci comportiamo, ad esempio, abbiamo la possibilità di capire se siamo una persona aperta o più riservata, se sappiamo più ascoltare o metterci al centro di una conversazione, così come molte altre caratteristiche. Gli psicologi dell'equipe educazione sessuale dell'Istituto di sessuologia clinica di Roma ti forniscono alcuni consigli per vivere al meglio le tue relazioni con gli amici.

Amicizia: c’è un momento in cui serve di più?


Quello che è certo è che l’amicizia è importante in tutti i momenti della nostra vita, da quando siamo bambini fino all’età matura. I motivi variano molto a seconda del momento in cui ci troviamo. Quando siamo bambini, ad esempio, avere degli amici ci aiuta ad imparare a fare delle cose, oppure quando si è nell’età dell’adolescenza gli amici possono essere un riferimento molto importante fuori di casa. Questo perché possiamo fare delle esperienze con qualcuno che condivide con noi desideri e esigenze e con il quale possiamo parlare senza il rischio di essere giudicati.

Dimmi di chi sei amico e ti dirò chi sei


L’idea che frequentare alcuni amici, anche molto diversi da noi, possa avere necessariamente un impatto sul nostro stile di vita alcune volte è una grossa bufala. Questo perché la capacità degli altri di influenzare le nostre scelte e/o comportamenti dipende soprattutto da noi. Possiamo voler bene o continuare a vedere un/a amico/a perché lo conosciamo da tanto tempo, perché continuiamo a condividere qualcosa con lui/lei, ma allo stesso tempo accorgerci di essere diventati diversi.
E’ anche vero, però, che in genere le persone con cui stiamo abitualmente possono rispecchiare alcuni nostri interessi o modi di fare.

I sette tipi di “amico” che hai sicuramente in comitiva


Il/la ritardatario/a: è quello/a che se ti deve passare a prendere ti scrive su whatsapp che sta “arrivando” mentre si sta ancora lavando i denti in bagno. E’ quello/a che la sera si cambia 300 volte prima di avere l’approvazione dello specchio e che ti dice sempre che ha fatto tardi perché ha ricevuto una chiamata o perché non trovava le chiavi di casa…
Il buca: sulla stessa tipologia del primo tipo, è quello/a che ti fa sempre stare con il fiato sospeso se si organizza qualcosa…perché? Perché all’ultimo momento ti manda il messaggino per dire che è “davvero troppo stanco/a”, che però, “se più tardi ce la faccio vi raggiungo”….solita sola!
Il/la sottone/a: è una versione più corretta del “buca”, ma ugualmente un po’ sola….perchè non ti avverte all’ultimo, ma comunque sai che non ci si può fare molto affidamento. Perché? Perché ogni volta che si organizza un cinema o una cena, lui/lei dirà immancabilmente che quella sera non può, oppure che a vedere quel film doveva già andarci da tempo con “lui/lei”….inseparabili!!!
Lo/la sportivo/a: è quello/a che dedica interamente la sua vita ad uno sport, o perché lo pratica direttamente o per seguirlo. E’ l’immancabile che “lunedì, mercoledì e venerdì sera ho gli allenamenti e sabato la partita”, oppure che “no ragazzi, stasera no che c’è la Champions”….per uscire con loro devi sempre avere un calendario in mano!!
Il/la nerd: è un’altra categoria più difficile con cui uscire….di casa! Sono i tuoi amici più riservati, quelli che non risultano molto chiacchieroni o di compagnia, a meno che non si parli delle ultime scoperte scientifiche…è molto bello stare con loro perché possono darti modo di sapere cose che non avresti mai saputo e per un attimo potresti provare ad immaginare di essere nel cast di Big Bang Theory!!
Il/la saggio/a: è il/la più riflessivo/a tra tutti i tuoi amici, quello/a che sa sempre ascoltarti meglio di chiunque e che ha la capacità di darti sempre il consiglio a cui nessuno prima aveva pensato…una salvezza!!!
Il/la festaiolo/a: su facebook ha 900 amici, di cui 200 PR; è sempre quello/a che ha i contatti migliori per riuscire ad entrare alle serate più belle, senza fare nemmeno la fila. Ha ogni sera almeno 15 alternative diverse su dove sarebbe più bello andare ed è sempre di buon umore. Ovunque va conosce tutti e passa l’inizio della serata a salutare un sacco di persone, a volte senza ricordare nemmeno come si chiamano…uno spasso!
Se leggendo questo articolo sei riuscito ad individuare almeno qualcuno dei tuoi amici della comitiva, ricorda una cosa: non con tutti farai le stesse esperienze e nessuno di loro, forse, assomiglia al 100% a te…ma da ciascuno di loro hai qualcosa da imparare e che può essere importante per crescere!

Commenti
Skuola | TV
Non perdere l'ultima puntata della stagione!

Anche la Skuola Tv va in vacanza. Mercoledì prossimo infatti, ci sarà l'ultima puntata...tranquillo perchè dopo l'estate torneremo!

28 giugno 2017 ore 16:30

Segui la diretta