Back to school: 5 tragiche situazioni da ritorno a scuola

 foto di studente svogliato

Il giorno tanto odiato è praticamente arrivato. Si cari ragazzi sappiamo bene che il ritorno tra i banchi vi stressa non poco, perché presto compiti e interrogazioni torneranno ad occupare tutti i vostri pensieri. Ma oltre al fatto in sé che, diciamo la verità, è già tragico, quelle che saranno più odiose per tutti voi sono alcune situazioni particolari. La redazione di Skuola vi svela quali sono le 5 tragiche cose che non sopporterete quando tornerete a scuola e che probabilmente conoscete già.

5. Svegliarsi presto

Dimenticate le ore passate a dormire. Scacciate dalla mente le lunghe mattinate in cui siete stati a poltrire nel letto a girarvi tra le lenzuola. Da quando inizierà di nuovo la scuola i vostri peggiori nemici saranno le prime luci del giorno e l’odioso suono della sveglia, che vi riporteranno sulla terra facendo svanire i vostri migliori sogni.

4. Fare le interrogazioni

Quanti giorni passeranno prima di quella mattina in cui il vostro prof deciderà di fare qualche prova intermedia, qualche interrogazione settimanale e sondare la vostra preparazione? Dite la verità, state già immaginando la scena di voi che vi nascondete sotto al banco per sfuggire all’occhio investigativo del vostro insegnante, che oh, sì vi beccherà ragazzi, e vi coglierà impreparati. Ma in ogni caso non temete, noi di Skuola siamo sempre con voi e vi aiuteremo in ogni avversità.

Ecco alcuni tipi da spiaggia

3. Restare a casa per studiare

Il ritorno a scuola è purtroppo anche il momento in cui finiranno le ore di svago. Il suono della campanella segnerà la fine della vostra vita sociale e da quel momento in poi la maggior parte del vostro tempo dovrà essere usato per studiare, ripassare appunti e leggere i libri per il prossimo compito in classe.

2. Trovare delle giustificazioni alle insufficienze

“E se poi l’interrogazione di matematica o filosofia va male che gli racconto a mamma e papà”, queste ed altre domande stanno già affollando la vostra mente? Ebbene ragazzi, sono i primi segni dell’imminente ritorno tra i banchi. Speriamo non vi succeda mai, ma se l’interrogazione non dovesse andare proprio bene dovrete ingegnarvi alla grande per evitare la ramanzina dei vostri genitori. Si, sono vere preoccupazioni! Nella peggiore delle ipotesi date sfogo a un pianto epocale, almeno potrete defilarvi con classe

1. Rivedere la vostra cotta di scuola

Vi eravate ripromessi di dimenticare la vostra cotta scolastica, vi eravate detti che era solo una cosa passeggera, ma a molti non è successo, vero? Fatevi coraggio, rimettete piede a scuola e affrontate le vostre paure. Avete due alternative: farvi avanti e dichiarare i vostri sentimenti sperando in bene, altrimenti andate su Skuola e seguire i nostri consigli di cuore.

Carmine Zaccaro

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta