Test Invalsi 2017: le soluzioni e le risposte più divertenti

Marcello G.
Di Marcello G.

risultati test invalsi 2017 terza media italiano matematica

Non si smentiscono mai. Come al solito, le prove Invalsi riservano grandi sorprese ma soprattutto una notevole dose d’ironia. Stavolta è stato il turno dei ragazzi di terza media. E, trattandosi di esame, non sappiamo se le risate che stanno girando sui social da stamattina siano il frutto dello spirito goliardico degli adolescenti o della disperazione. Matematica o italiano non fa differenza: i quesiti molto fantasiosi che sono comparsi anche nel test di oggi hanno scatenato il popolo della Rete, consegnando alla storia personaggi come Edoardo alle prese con il detersivo Rain. Come potranno, poi, scordarsi i ragazzi che hanno sostenuto l’esame dell’acqua ‘dura’ dell’acquario, di Luca con i suoi dubbi amletici per cambiare banco di scuola, della bambina che non voleva andare a scuola da sola, di Francesco il minatore e della sua pausa pranzo, del triangolo nascosto nel quadro di Van Gogh, delle viti, dei bulloni e del significato di ‘Te Deum’.

Invalsi terza media 2017, matematica più difficile d’italiano

Ma, a parte gli scherzi, come sono andate queste prove Invalsi? In fondo era pur sempre un esame. Skuola.net lo ha chiesto agli stessi ragazzi che si sono cimentati con il questionario; 1500 studenti che ci hanno fatto entrare nel ‘cuore’ degli esami di terza media. E, come prevedibile, il test più difficile sembra essere stato quello di Matematica. Dovendogli dare un voto da 1 a 10, il 16% dei ‘licenziandi’ gli ha assegnato il punteggio massimo e un altro 50% un voto tra 7 e 9. Ben diversa la storia per la prova d’italiano: qui solo l’11% dei ragazzi ha valutato con 10 il livello di difficoltà (tra il 9 e il 7 l’ha messa il 41% degli studenti).

Un terzo dei ‘licenziandi’ ha copiato le risposte

Ma un’altra tradizione degli Invalsi è quella della copiatura di massa. Di fronte alle difficoltà di comprensione dei quesiti, molti ragazzi cercando ‘soluzioni’ alternative. Gli esami di terza media 2017 non sfuggono da questa logica. Così, più di 1 studente su 3 ha confessato di aver copiato: il 27% giusto qualcosina, l’8% proprio tutto il compito. Anche se, poi, l’onestà sembra vincere: il 65% degli intervistati ha detto di non aver copiato (il 50% perché non lo riteneva corretto, un altro 15% perché non sapeva come fare).

Professori anti-copioni, solo 1 su 10 ha suggerito le risposte

E anche i professori, forse gli unici potenziali alleati degli studenti, sembrano essere stati alle regole del gioco: solo 1 docente su 10, stando a quanto ci hanno detto i ragazzi, avrebbe suggerito le risposte e un altro 22% avrebbe dato giusto qualche indicazione qua e là. Ma il 68% avrebbe ignorato del tutto il grido d’aiuto dei propri studenti, non dando neanche il più piccolo dei suggerimenti.

Commenti
Skuola | TV
Non perdere l'ultima puntata della stagione!

Anche la Skuola Tv va in vacanza. Mercoledì prossimo infatti, ci sarà l'ultima puntata...tranquillo perchè dopo l'estate torneremo!

28 giugno 2017 ore 16:30

Segui la diretta