I vincitori dell'edizione precedente

Verbale di premiazione per i vincitori del concorso associato al progetto "In strada come in rete"

Daniele
E io lo dico a Skuola.net

VERBALE INCONTRO DEL 09.06.2010
“IN STRADA COME IN RETE”
Uffici Assessorato alle Politiche della Sicurezza e Protezione Civile

In data 9 giugno 2010, alle ore 15.00, presso gli uffici dell’Assessorato alle Politiche della Sicurezza e Protezione Civile, si è riunita la Commissione giudicatrice per il concorso inerente il progetto “In strada come in rete” così composta:
- 1 rappresentante per l’Assessorato alle Politiche della Sicurezza e Protezione Civile della Provincia di Roma nella persona dell’Assessore Ezio Paluzzi
- 1 rappresentante per la Polizia Postale e delle Comunicazioni nella persona del Dott. Marco Cervellini
- 1 rappresentante per la Polizia Provinciale nella persona del Dott. Marco Cardilli
- 1 rappresentante per Skuola.net nella persona del Dott. Alessandro Pilloni
- 1 rappresentante per Unicef nella persona della Dott.ssa Annalisa Donati.

Dopo aver preso visione di tutti gli elaborati pervenuti, la Commisione:
- prende atto che i due video maggiormente votati e quindi vincitori, come da regolamento, di 1 simulatore guida (Motorcycle Riding Trainer) per la scuola e di lettori multimediali in numero pari ai componenti della classe che li ha inviati sono : “Vivi” della classe 3C della Scuola media San Giovanni Bosco di Bracciano e “In sicurezza” della classe 3A della Scuola Media Ennio Visca di Nettuno

- procede alla votazione del terzo premio, come da regolamento, e dichiara, all’unanimità, vincitore di di 1 simulatore guida (Motorcycle Riding Trainer) per la scuola e di lettori multimediali in numero pari ai componenti della classe che li ha inviati la l’Istituto Comprensivo Tibullo di Zagarolo con il video della 3F “In strada come in rete” con la seguente motivazione: “Lavoro ritenuto migliore in termini di propositività, originalità e maggiormente in tema con la finalità educativa del progetto. In particolare, la Commissione ha giudicato il video di particolare incisività sulle tematiche di più stretta attualità, in termini di sicurezza, sia informatica che stradale, e di immediato impatto, grazie anche ad uno slogan finale molto efficace e originale”.

Alle ore 17,00 la Commissione dichiara terminato l’incontro.

Registrati via email
In evidenza