Riparte il concorso, scopri come partecipare

Come si partecipa all'iniziativa? E' molto semplice, basta far parte di una delle scuole aderenti al progetto, creare un video a tema, caricarlo su Skuola.net e... aspettare l'esito della giuria popolare

Daniele
E io lo dico a Skuola.net

Possono partecipare al concorso tutte le classi delle scuole che hanno aderito al progetto "In Strada come in Rete". Ognuna di esse è chiamata a realizzare un breve video sulla sicurezza ispirato al duplice tema della circolazione sicura e consapevole su strada e della navigazione sicura e consapevole in Internet. Chiaramente gli insegnanti possono aiutare gli studenti in questa attività.

CARATTERISTICHE DEL VIDEO - Il video si deve solo limitare a trattare la tematica proposta, ma deve anche essere piacevole da vedere per qualsiasi navigatore della rete. Servono idee giovani per poter aiutare altri giovani a riflettere sull'uso sicuro della Strada e della Rete. Infatti due dei tre premi sono assegnati ai video più votati. Ad ogni modo, i video pervenuti devono possedere i seguenti requisiti:
- essere di carattere amatoriale
- essere nitidi
- essere della durata massima di 5 minuti
- essere accompagnati da tutte le necessarie liberatorie
- essere in uno dei seguenti formati avi,flv,mpeg,mpg,3gp,mov,mp4

COME INVIARE IL VIDEO - Ogni scuola riceverà per email un nome utente e una password attraverso i quali accedere a un profilo personale, dal quale poter caricare i video delle classi partecipanti al concorso, massimo uno per classe. Sarà possibile inviare i video dal 1 al 30 Aprile. Tutti i video inviati in tale periodo e giudicati conformi al Regolamento da un'apposita commissione, potranno partecipare alla fase finale del concorso.

COME SI VINCE - Dall'8 al 30 Maggio inizia la seconda fase del concorso. I video potranno essere visionati dai visitatori di Skuola.net, che ne diventeranno i giudici. Ogni utente registrato sul sito avrà a disposizione un'unica preferenza da assegnare al video che ritiene più bello. I partecipanti sorpresi a creare account falsi al fine di autovotarsi, verranno espulsi dal concorso.

CHI VINCE - Verranno premiati le classi che hanno realizzato i due video che risulteranno essere più votati al termine della seconda fase del concorso. Infine, fra tutti gli elaborati pervenuti una Commissione apposita premierà quello ritenuto migliore in termini di propositività, originalità e maggiormente in tema con la finalità educativa del progetto. Per saperne di più sui premi, clicca qui.

Registrati via email
In evidenza