Ominide 50 punti

Quintiliano

la sua opera pedagogica è L’Institutio Oratoria, che va ad affermare l’universalità dell’educazione e stabilisce una stretta correlazione tra retorica e filosofia che è l’espressione di un modo d’intendere l’uomo compiutamente educato, che è colto ed onesto, erudito e virtuoso.
L’arte del dire (retorica) e l’arte del vivere(filosofia) sono aspetti di uno stesso modo di essere dell’uomo e dell’oratore.
* Afferma la necessità dell’educazione che abbia inizio fin dai primissimi anni di vita ed abbia carattere pubblico;
* provvede a tracciare un quadro dell’intero processo formativo occupandosi di educazione infantile e della didattica conseguente.
A questo livello
* introduce con lucidità il principio di gradualità nell’insegnamento,
* avverte l’opportunità che si ponga attenzione alle attitudini degli alunni e ai loro diversi ritmi di sviluppo,
* mostra di apprezzare il gioco con adeguate motivazioni educative, che peraltro sono quelle stesse cose che lo conducono alla comprensione psicologica dell’alunno:
* senza sacrificare le ragioni della cultura o compromettere l’integralità della formazione.

Hai bisogno di aiuto in Pedagogia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email