Ominide 2154 punti

Osservazione - Procedura di raccolta dei dati

Ogni procedura di raccolta dati prevede:
- Definizione del problema sul quale dirigere l’attenzione;
- Formulazione dell’obiettivo che si vuole perseguire;
- Definizione operativa, con la quale si stabilisce l’oggetto dell’osservazione. La definizione operativa esplicita come distinguere il livello di conoscenza dei dati, come orientarsi per identificare i dati osservabili e come fare per misurarli.
È utile servirsi di categorie e sottocategorie, di modo che qualsiasi altro osservatore possa studiare lo stesso tipo di comportamento indicato all’interno della categoria. In base all’ampiezza le categorie si distinguono in molari e molecolari.
Secondo la tipologia le categorie possono essere distinte in fisiche (categorie che descrivono caratteristiche fisiche e morfologiche) o sociali/funzionali (categorie che descrivono aspetti del comportamento, chiedendosi il perché, gli scopi e quali funzioni assume in un certo contesto e le reazioni che produce).

Le categorie fisiche (postura del corpo, espressione facciale, manipolazione, abilità motorie e manuali ecc.) sono ampiamente utilizzate in etologia.
Le categorie sociali/funzionali sono più difficili da definire e il comportamento viene descritto in base agli effetti che produce e/o delle intenzioni che lo muovono.

Hai bisogno di aiuto in Pedagogia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email