Teemo92 di Teemo92
VIP 3655 punti

Albino Bernardini (Siniscola, 1917) noto come maestro di Pietralata, autore del famoso libro Un anno a Pietralata. È stato per molti anni maestro nelle scuole delle borgate romane e ha cercato di applicare un metodo che legasse attività manuale e formazione intellettuale, crescita personale e impegno collettivo. Ha come riferimento i grandi della pedagogia moderna: Makarenko, Freinet, Montessori, Dewey. Bernardini s’ispira anche a Cousinet, ideatore del metodo di lavoro a gruppi; a Claparède che propone una scuola su misura e l’individualizzazione dell’insegnamento. Anche lui aderisce all’MCE. Bernardini insegna a ragazzi di borgate romane, dove la vita è dura. Il maestro ha sempre cercato di creare attorno a sé un’atmosfera di consenso e fiducia, e per conquistarla era necessario parlare con i ragazzi di tutto e ascoltarli mentre raccontano sia le cose importanti sia quelle meno importanti. Bernardini ascoltava i suoi alunni e incontrava i genitori quando era possibile. Per disciplinare i ragazzi era importante costruire insieme le regole. Se un alunno non frequentava, il maestro s’informava, cercava gli alunni, cercando di dare una mano ai loro problemi familiari. Gli alunni lo stimano e lo seguono nelle attività didattiche che il maestro propone: il giornalino e il testo libero. Il suo lavoro ha sempre ottenuto i risultati sperati: la formazione di ragazzi seri e responsabili, di cittadini colti e onesti.

Hai bisogno di aiuto in Pedagogia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email