Habilis 1834 punti

Adolescenza

Nei paesi occidentali si ritiene che il periodo dell’adolescenza inizia dai 11 anni sino ai 20 o addirittura ai 22.
Questi anni sono considerati un periodo di transizione tra la fase di dipendenza infantile e la responsabilità adulta. L’adolescenza si divide in tre fasi:

-Preadolescenza (11-13): è il periodo in cui avviene lo sviluppo corporeo e anche dei cambiamenti mentali;

-Adolescenza (14-17): è il periodo in cui si è in ricerca di una nuova identità e la maggior parte del tempo viene trascorso con gli amici;

-Giovinezza (18-20): vengono prese decisioni che influenzano il futuro.
Durante l’adolescenza, i vecchi ruoli e le realtà di riferimento (famiglia) entrano in crisi.

L’adolescente acquisisce un’identità personale della propria vita passando dal bisogno di essere amato all’amare, di essere protetto a proteggere.

Ma la crisi non deve essere vista come una patologia ma come un occasione di crescita.
L’adolescente ora ha bisogno di una propria identità e si sente minacciato dalla possessività che li offrono i loro genitori e questo influisce spesso a conseguenze di ribellione e trasgressione (un esempio di trasgressione giovanile molto noto nei nostri giorni è il piercing).

Registrati via email