Ominide 20 punti

Romanticismo

Il Romanticismo si sviluppa nell'800 e si divide in tre periodi:
-Perenne: insieme degli stati d'animo, caratterizzato dall'inquietudine, insoddisfazione, abbandono del singolo individuo.

-Storico: approdò con Manzoni, riguarda gli stati nazionali che risentono la dominazione degli altri stati, è un fenomeno culturale che si manifesta in un arco di tempo ben preciso.

-Soggettivo: approdò con Leopardi, riguarda gli scrittori tedeschi, inglesi (ricco di passione) e in parte i francesi.

Il Romanticismo avviene con il recupero del Medioevo (ovvero con il recupero delle tradizioni, con il concetto dell'infinito che si ricollega a Dio). Il Romanticismo è il continuo dell'illuminismo, con la delusione di quest'ultimo, si viene a creare l'idea di nazione. La natura è a diretto contatto con l'uomo mentre per l'illuminismo la natura rappresenta il punto di partenza per la conoscenza dell'uomo. Rousseau afferma che l'uomo deve vivere secondo natura, cioè istinto, contro le leggi. Si ritorna alla semplicità, valore che con l'illuminismo era svanito.

Nel romanticismo c'è la ricerca continua del bisogno umano che non trova mai appagamento e coincide con l'infinito. Per Novalis è il fiore azzurro, nella filosofia si collega all'idealismo, cercare cio che è oltre il reale. L'uomo è in continua tensione, perchè non è appagato, Di fronte a questo disagio può scegliere di:
-Combattere (titanismo)
-sottomettersi (vittimismo)

LA poetica romantica rifiuta le regole, i modelli e i generi, di conseguenza, l'arte non è imitazione ma espressione della soggettività libera e irripetibile dall'individuo come culto dell'originalità.

In Europa, il primo paese in cui si affaccia, è la Germania, con una scuola "romantica", ma il luogo di nascita in Germania del romanticismo, è una rivista "Atheneum" pubblicata a Berlino dal 1798 al 1800 e animata da Wilhelm. Vi collaborarono poeti come Novalis e Tieck, filosfi come Shleirmacher e Shelling con la malinconia romantica e l'ansia d'assoluto, una tensione che provoca malinconia

In Inghilterra Wordsworth predilige ambienti e personaggi umili e usa un linguaggio semplice e immediato

In Francia il grottesco, aspetto deforme e buffonesco della realtà, mentre per Hugo è la fusione tra il bello e il brutto, comico e tragico.

Registrati via email