Ominide 1008 punti

Il “Giornale storico della letteratura italiana”

Il “Giornale storico della letteratura italiana”: per discutere di filologia formale, gli studiosi italiani non avevano altra sede che il morente “Giornale di filologia romanza” o le pagine eclettiche e pettegole del “Fanfulla della Domenica”.
L’idea di un periodico di italianistica, prodotto interamente dalla scuola italiana, circolava con insistenza nei progetti e nei carteggi di quegli anni (1870-1880): per realizzarlo ci sarebbero voluti la disponibilità di un editore affermato (Loescher), le ambizioni di due giovani direttori come Renier e Novati e il sostegno benevolo di un maestro come Arturo Graf.
La prima uscita del “Giornale storico della letteratura italiana” (Torino, 1883) mostrava nel “Programma” vari intenti (richiamo all’erudizione del ‘700 e “studio diretto dei monumenti”, esclusione della letteratura contemporanea, richiamo a “uno sterminato materiale da vagliare ed ordinare”) ed offriva una compatta documentazione e uno strabiliante aggiornamento bibliografico.

Quanto ai collaboratori, mancarono nei primi anni dei nomi eccellenti, in quanto “importa di ricordare come oggimai il sapere cresca assai più per il lavoro paziente e minuto dei molti, che non per le larghe divinazioni dei pochi”.
Il “Giornale” fu insomma una “repubblica delle lettere” alla quale tutti potevano contribuire con documentazione ed inediti. Insegnanti, bibliotecari ed eruditi erano fruitori e collaboratori: il successo editoriale era garantito così come una certa autonomia economica.
Per i primi trenta anni del “Giornale”, molte ricerche documentarie e ricostruzioni di personalità e ambienti erano effettuate in prospettiva storico-letteraria; scarso interesse invece per la filologia formale, la storia della lingua e la produzione in dialetto: non vi erano infatti eruditi tali o concordi da potersene assumere gli oneri.
Convivevano così gli “Studj di filologia romanza” (1884-1903), l’”Archivio Glottologico Italiano” e il “Giornale”, nonostante affinità fra i vari componenti delle redazioni dal punto di vista culturale-italianistico.

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario 800?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email