Genius 17364 punti

Eroe nell'età romantica

Uno dei temi del Romanticismo che risulta senz’altro dominante è quello della presa di coscienza, da parte dell’uomo, della propria infelicità esistenziale.
Essa è originata dal mistero del dolore e dalla morte: l’essere umano aspira alla felicità, all’infinito, all’eternità, ma vede il loro conseguimento negato dalla sua natura, limita e fragile.
In questa realtà, sono importanti 2 atteggiamenti: quello della vittima (si dichiara sopraffatto dalla vita) oppure quello dell’eroe. Quest’ultimo atteggiamento è dell’animo grande che si oppone al destino umano nello stesso tempo in cui ne accetta la sfida.
Da qui l’esaltazione romantica delle individualità estreme, animate da forti e scomposte passioni.

Registrati via email