5 vip che non vanno d’accordo con i social

Generazioni Connesse
In collaborazione con Generazioni Connesse

 foto di Lorenzo Fragola

Vip e social network sono ormai un binomio inscindibile. Basta, infatti, fare una rapida ricerca sul web per “scovare” i vari profili ufficiali di una celebrità. Tuttavia, il rapporto tra le star del mondo dello spettacolo e la rete è davvero così “social”? O, per così dire, “idilliaco”? A rispondere a questa domanda sono stati gli stessi vip raggiunti dai microfoni di Skuola.net, media partner dell’evento “Una vita da social” dello scorso anno. Evento itinerante organizzato dalla Polizia di Stato in collaborazione con Generazioni Connesse, il Safer Internet Centre italiano coordinato dal Miur, che ha toccato diverse piazza italiane per formare ed educare i giovani contro il cyberbullismo e i rischi della rete. Ma ora ecco chi sono i 5 vip che non vanno poi così d’accordo con i social network. Pensi di riuscire a scoprirli dalle loro frasi?

5. Anna Tatangelo: haters sui social

 foto di Anna Tantagelo

Anna Tatangelo confessa che il suo primo approccio con i social è stato tutt’altro che piacevole. La cantante ha ricevuto, infatti, diverse accuse e insulti proprio dal web. “Inizialmente ci restavo male perché non capivo il motivo delle offese” ma “dopo dieci anni di carriera sono riuscita a fortificarmi”. E poi aggiunge che il modo migliore per reagire è quello di denunciare i comportamenti sui social che si ritengono scorretti. Insomma, “non date spazio a polemiche e offese inutili”. Questo è il suo consiglio…

4. Dear Jack: Facebook non è la vita reale

 foto di Dear Jack

Tornati alla ribalta per la loro partecipazione a Sanremo 2016, anche come la loro collega Anna Tatangelo,i Dear Jack hanno a che fare con i tanto temuti haters. E come si comportano? Semplicemente non dando peso a chi li insulta (spesso senza motivo), perché è la “miglior risposta” che si possa dare ai cyberbulli e soprattutto perché “i social non sono la vita reale”.

3. Moreno Donadoni: chi insulta su Instagram o Facebook è un vigliacco

 foto di Moreno

Si scaglia contro i cyberbulli che si “divertono” ad offenderlo anche il rapper Moreno il quale usa contro di loro toni molto forti: “chi insulta sul web è un vigliacco” perché “nessuno ha il diritto di insultare un’altra persona”. Ma anche perché spesso non si sa chi si celi dietro questi profili. Quindi, è sempre meglio fare attenzione…

2. Nek: i social non sono la vita

 foto di Nek

Filosofico è il cantante (e novello giudice di "Amici") Nek che ha confessato di non essere in “buoni rapporti” con i social. All’inizio, infatti, il suo rapporto con loro è stato un po’ difficile e non a caso confessa: “ho imparato a gestire da poco il rapporto con i social”. Ad ogni modo, ci tiene anche a sottolineare di non essere molto attratto da questo mondo sia perché non si ritiene un “esperto” di tecnologia ma soprattutto perché “il social non è la vita”.

1. Lorenzo Fragola: social si, ma non troppo

 foto di Lorenzo Fragola

Ed, infine, il cantante più amato dai giovani, Lorenzo Fragola. Nonostante la giovane età, il cantante confessa di essere stato, all’inizio, un po’ “intimorito dai social. Ma ora, dichiara di aver acquisito più dimestichezza nel loro utilizzo e di sentirsi, quindi, anche più sicuro nonostante gli sia capitato spesso di essere vittima dei cyberbulli. Ma di queste offese non si preoccupa. Perché la vita reale non è in rete e, soprattutto, perché “fa più male una parola meno forte detta da qualcuno che ti vuole bene, piuttosto che qualcuno che non conosci”. E come dargli torto?

La responsabilità di questa pubblicazione è esclusivamente del suo autore. L'Unione europea non è responsabile dell'uso che può essere fatto delle informazioni ivi contenute.

> > > E tu che rapporto hai con i social network? Scopri i consigli svelati da Generazioni Connesse!

La responsabilità di questa pubblicazione è esclusivamente della testata. L'Unione europea non è responsabile dell'uso che può essere fatto delle informazioni ivi contenute.

Daniel Strippoli