Chester Bennington: 5 canzoni indimenticabili per dirgli addio

manliogrossi
Di manliogrossi

 Morte Chester Bennington: ricordiamolo attraverso 5 canzoni indimenticabili

“Senza sarei morto. Al 100%.” Così Chester Bennington, riferendosi alla musica, qualche tempo fa durante un’intervista a Rock Sound. Purtroppo non è bastata neanche questa a tenere in vita l'artista, che sembrava aver ritrovato la serenità dopo una giovinezza difficile, fatta di violenze e dipendenze. Il cantante dei Linkin Park è stato infatti trovato morto, probabilmente si è impiccato, nella sua casa di Losa Angeles. Un suicidio che arriva in quello che sarebbe stato il giorno del 53mo compleanno del suo amico, il cantante Chris Cornell che si è tolto la vita lo scorso maggio. Increduli e affranti i numerosissimi fan sparsi in tutto il mondo. Noi di Skuola.net, che di Chester avevamo raccontato il travagliato passato da adolescente proprio qualche mese fa, abbiamo deciso di ricordarlo attraverso 5 suoi brani tra i più amati.

5. Numb

E’ un grido di rabbia di chi si sente e vede continuamente giudicato e messo a confronto. Il desiderio di ribellione è tanto “tutto quello che desidero fare – canta Chester – è essere più come me e meno come te”. Chi di voi non si è mai immedesimato in ‘Numb’? Forse è lecito scorgere, tra le parole di questa canzone, il difficile passato di Chester, vittima di violenze e bullismo da ragazzo.

4. Waiting for the end

“La parte più difficile della fine è ricominciare”. Come dar torto ai Linkin Park? La canzone ha ancora un forte significato esistenziale, e descrive il disagio di chi, in attesa della fine dell'esistenza, si ritrova continuamente a cadere e rialzarsi.

3. What I have done

La canzone è nota ai più per essere la colonna sonora del film Transformers. Ascoltandolo è evidente l’invito della band: riflettere su ciò che si è fatto per il mondo, ormai a pezzi, in cui viviamo.

2. Somewhere i belong

Bloccato, fermo, immobile ma con la voglia di uscire da questa condizione, di guarire. È questa la sensazione di cui parla il testo di questa canzone.

1. In the end

Il tempo che passa, che scorre inesorabile via. ‘In the end’ ci ricorda proprio questo. Oltre al tempo, anche la vita ci sfugge giorno dopo giorno. La vita di Chester, purtroppo, è fuggita via prematuramente: non fuggirà il ricordo della sua storia e della sua musica.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta