Fedez & J-Ax: il video di 'Senza Pagare' è pieno di VIP

redazione
Di redazione

Il videoclip della nuova canzone “Senza pagare” dei rapper Fedez e J-Ax è online da meno di un giorno e le visualizzazioni sono schizzate alle stelle, superdando il milione in meno di 24 ore. Scopriamo il perché di tanto successo.

Senza Pagare: J-Ax con Pio e Amedeo

L’idea principale del video che da subito ha spopolato sul web è far vedere i vantaggi, nella vita di tutti i giorni, dell’essere famoso.
Uno di questi è sicuramente quello di poter comprare qualsiasi cosa senza pagare (proprio come il titolo della canzone), esattamente come fa J-Ax nella prima parte del video. Questa è ambientata a Foggia, in Puglia, e qui il rapper milanese si trova in compagnia di Pio e Amedeo, le prime guest star presenti nel video, che gli mostrano come sfruttare al massimo la sua popolarità.

Fedez con Chiara Ferragni e Paris Hilton

Ma a Fedez fare la spesa gratis non basta, lui pensa in grande e vola fino a Los Angeles con i due comici.
Altro che mercato, i tre si ritrovano nella villa della seconda, ma sicuramente non per importanza, guest star di questo videoclip, nientemeno che… Paris Hilton.
E, come se non bastasse, curiosano in giro tra vestiti e scarpe. Ragazze, avete mai visto tante scarpe tutte insieme? Vi assicuro che non c’è scusa che tenga, che la loro musica vi piaccia o no, il video merita di essere visto anche solo per tuffarsi in quella spettacolare villa (e in quello spettacolare armadio).
Ma come poteva Fedez non ospitare la sua fidanzata, la bellissima Chiara Ferragni, nel video della sua ultima canzone? Ecco infatti che in California atterra anche la Fashion blogger italiana, cimentandosi in un divertente balletto con Pio e Amedeo.

C'è anche Fabio Rovazzi nel video di Senza Pagare

J-Ax però, a questa ingiustizia non ci sta, perché Fedez in California da Paris e lui a Foggia al mercato?
Grazie all’aiuto dell’ultimo cammeo presente nel video, Fabio Rovazzi, mette a soqquadro il super attico di Fedez a City Life, una sorta di Upper East side milanese.

Tutto qui? Certo che no!

Questo video non smette mai di stupire, ha infatti anche uno scopo benefico.
L’intero compenso di Pio e Amedeo andrà al “Festival della ricerca”, iniziativa foggiana che si impegna a comprare materiale scolastico (tra cui sedie, banchi, libri…) per i bambini delle scuole elementari e medie pubbliche della città.

Il testo di Senza Pagare

Da ragazzini era normale non avere soldi
E prima d’ordinare controllare il portafogli
Guardavamo le vetrine con occhi enormi
Sull’autobus che dal centro ci riportava ai bordi
Tu andavi bene a scuola
Io con la testa in aria ero un asino che vola
Poi sarà il mondo del lavoro che ha mentito alla tua laurea
E ai miei sogni mantenuto la parola ma
Questa sera andiamo in disco
Entriamo con il timbro
La mia ragazza porta due sue amiche single
Con questa boccia ci paghi l’affitto
Scroccare è ancora meglio che esser ricco
Come il crimine – senza regole
Come le ragazze con il grilletto facile
Entriamo senza pagare
Come dei calciatori di serie A
Ci guarda tutto il locale
Ma alla fine nessuno ci toccherà
Come il crimine
Andavamo ancora al nido con mamma e papà appesi ad un fido
E poi la vita che ti sfianca sempre con la faccia stanca
Senza gli abiti di marca con due cuori e un mutuo in banca
E invece adesso l’alcol scorre a fiumi
E solo donne di facili consumi
È un museo dell’ostentazione
Colleziono quadri della situazione
I ricchi all’ingrasso
Le fighe all’ingrosso
Selezione all’ingresso
Ti sembro depresso?
Mai il riscatto sociale
Solo ai ricchi è concesso il lusso di non pagare
Come il crimine – senza regole
Come le ragazze con il grilletto facile
Entriamo senza pagare come dei calciatori di serie A
Ci guarda tutto il locale ma alla fine nessuno ci toccherà
Come il crimine
C’è una macchina scura
Con una luce blu
Sembra quasi la luna
Sia arrivata quaggiù
E bisogna essere un po’ criminali per salvare il mondo
Dalle stelle alla strada
Essere troppo buoni non paga
Come il crimine – senza regole
Come le ragazze con il grilletto facile
Entriamo senza pagare come dei calciatori di serie A
Ci guarda tutto il locale ma alla fine nessuno ci toccherà
Come il crimine
Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta