Social Network - Istruzioni per l'uso

Marco Sbardella
Di Marco Sbardella

I Social Network sono il fenomeno del momento: se non hai un profilo sei tagliato fuori da un mondo di relazioni ottenuto dalla condivisione di foto, filmati, pensieri, emozioni, informazioni personali e molto altro ancora. Una grandissima opportunità per rimanere sempre in contatto con amici e conoscenti, ma anche un grande rischio per la privacy. Ecco a voi una breve guida per conoscerli meglio e saperli utilizzare con criterio.

Cosa sono
I social network sono tutti quei siti che permettono di mantenersi in contatto con amici, compagni di scuola, colleghi di lavoro: insomma tutte quelle persone unite dagli stessi interessi. I più conosciuti e usati dai teenager sono: Myspace,Facebook, Badoo, Netlog.

In internet sono connessi milioni di individui, provenienti da ogni parte del mondo, che cercano continuamente di comunicare sia con gente della vita reale sia con persone conosciute solamente online: questa grande voglia di conoscersi è all'origine del successo dei social network.

Come funzionano
Ai social network ci si partecipa registrandosi e compilando un profilo più o meno dettagliato. Una volta registrato, possiamo "socializzare" con i vari membri della community iniziando a: leggere i profili e i blog di altri utenti, aggiungere o eliminare amici, visionare video e foto personali, comunicare tramite Messaggi Privati o Live chat e soprattutto iscriversi a Gruppi di persone che condividono i tuoi stessi interessi od hobby. E' invece quasi sempre possibile visionare i profili degli utenti iscritti anche se non si è registrati. In seguito spiegheremo come evitare che ciò avvenga.

Perchè iscriversi ad un social network
Prima dell'avvento dei social network, era difficile conoscere altri internauti che condividessero con te più di un interesse. Si usavano soprattutto le chat, i forum, le mail e i programmi di messaggistica istantanea, che non sempre vengono considerati strumenti sicuri.
Senza una profilazione utente per interessi era difficile trovare qualcuno con cui interagire su più campi. Senza profili, foto e video personali non c'era modo di conoscere più nel dettaglio una persona. I social network hanno cambiato tutto ciò.

Un altro motivo per unirsi ad un social network risiede nella varia natura di ognuno di questi siti. Infatti ci sono vari tipi di social network, ognuno dei quali è focalizzato su particolari interessi dell'utente. Riferendoci ai social network sopra citati: Myspace viene usato dai musicisti e dalle band, Facebook dagli studenti, Badoo e Netlog sono social network relazionali di tipo voyeuristico creati per conoscere ragazzi e ragazze, in sostanza per "rimorchiare". Questi ultimi due, per l'intento che hanno e per l'ampio numero di utenti minorenni che lo popolano, possono rappresentare un pericolo per chi li frequenta. Di seguito troverete dei consigli per poter essere il più possibile sicuri all'interno di questo tipo di siti.


Creare il proprio profilo in maniera sicura

Una volta scelto il social network, dovrai registrarti per poter iniziare a comunicare con gli altri membri.
La maggior parte dei social network sono free, cioè non a pagamento, è possibile quindi registrarsi senza impegno e al limite, se non soddisfatti, cancellare il proprio account in qualsiasi momento.

Quasi tutti i social network invitano ad inserire nel proprio profilo una foto personale, nome e cognome, indirizzo e dati sensibili come religione, idee politiche e orientamento sessuale ma ATTENZIONE, fornire tutti questi dati è pericoloso, soprattutto se cadono in mani sbagliate. Prima di compilare il profilo con informazioni personali, pensate prima alla vostra sicurezza e a come attraverso questi dati, malintenzionati potrebbero risalire alla vostra persona nella vita reale! Procedete con cautela.

Dareste mai i vostri dati personali ad una persona che vi chiede l'ora per strada? Penso proprio di no..
Ci sono inoltre altre piccole informazioni che potrebbero essere utili ad altri utenti per sapere qualcosa in più su di te che non comportano rischi alcuni, come per esempio: gli hobby, cosa ti piace cosa non ami ecc.. Vale la stessa regola di prima, nel dare i vostri dati siate i più vaghi possibile e NON USATE I VOSTRI VERI NOMI. La tua sicurezza in internet sta nelle tue mani...anzi nel tuo mouse!

Un esempio crudo di come si può essere trovati facilmente in un social network è il seguente.

Immaginiamo che un pervertito di cinquant'anni si invaghisca di una tredicenne, visionando la sua foto in un social network oppure vedendo la ragazza in giro per le strade di un piccolo paese. Tramite una semplice ricerca nel social network per nome e cognome ma sopratutto per paese e per CAP, che CHIUNQUE può fare, anche i non registrati, è possibile risalire attraverso le foto personali al nome e cognome della ragazza e capire da quale CAP o in quale via del paese vive. Questo monito è rivolto sopratutto per le ragazze poichè l'Internet Watch Foundation (IWF) nel 2006 ha mostrato come ben l’80% delle vittime dei cyber-mostri sia costituito da minori di sesso femminile.
Questo dato se abbinato al sondaggio di Skuola.net (2008), su un campione di 1200 minorenni,
Hai mai incontrato realmente una persona conosciuta in internet?
43.7%
No 56.3%
evidenza come l'imprudenza nel rilasciare dati personali facilmente accessibili, unita agli incontri facili, rappresenta un binomio veramente preoccupante.

Quali dati inserire nel profilo?
In conclusione e alla luce di quanto detto prima, i dati che ci sentiamo di suggerire per la compilazione del proprio profilo all'interno di un social network sono:
Foto (se necessaria), l'importante che non sia una foto che vi ritrae in posizioni provocanti. Ricordati che conta più l'essere che l'apparire!
Nome (ma non cognome), va bene anche il vostro vero nome, sarebbe meglio inserire il vostro nickname o diminutivo anche ripetendolo se necessario.
Età
Sesso

Provincia , se vivete in piccoli paesi indicate solo la provincia; vi consentirà di essere meno raggiungibili.
Città, se vivete in una grande città difficilmente vi troveranno.


Aumentare il livello di privacy del proprio profilo

Uno strumento efficace, comune oramai a quasi tutti i social network, per tutelare il più possibile la propria identità è il: Filtro della Privacy.
All'interno del pannello di controllo del proprio profilo è possibile impostare, di norma, il Filtro della Privacy tra tre livelli di sicurezza predefiniti: Basso, Medio, Alto (consigliato.)
Basso: Il vostro profilo è visualizzabile da tutti, anche ai visitatori non registrati.
Medio: Il vostro profilo è visualizzabile dai vostri amici e dalle persone facenti parte del Gruppo a cui vi siete iscritti, vale a dire tutte quelle persone legate dal vostro stesso interesse.
Alto (consigliato): Il vostro profilo è visualizzabile solo dai vostri amici.
Per i più esperti è anche possibile scegliere quale informazione far visualizzare e a chi.
Anche un livello di protezione Alto a volte non è sufficiente, scopriamo di seguito il perché.

I falsi amici
Ora che avete impostato il vostro livello privacy al massimo consentito, vi sentireste sicuri? " Penso di si", risponderanno molti di voi. In realtà è cosi nella maggior parte dei casi, ma in rare volte accade che l'amico che avete aggiunto in realtà non è un vostro vero amico, ma un malintenzionato che ha rubato l'identità ad un vostro amico o magari accade che sia un cinquantenne pervertito che dopo una bella chiacchierata con voi, facendovi credere di essere un vostro coetaneo magari mettendo una foto rubata a qualcuno/a, chiede di incontrarvi di persona! Mai fidarsi!

Social network e il cyber bullismo
Un fenomeno tristemente nuovo è quello del cyber bullismo. A volte il bullismo sfocia in rete e cosi vediamo account di utenti con nome e cognome e foto reali che vengono presi in giro dai propri coetanei tramite i commenti al proprio blog, oppure assistiamo al furto di identità degli stessi account che vengono modificati a regola d'arte per mettere in ridicolo il proprio compagno di classe vittima dello scherzo, magari il link del profilo viene fatto girare per i vari contatti di Messenger ed il gioco è fatto. Per cui occhio a non dare i vostri dati utente e password in giro e mettete come domanda di sicurezza, in caso di smarrimento password delle domande a cui difficilmente i vostri amici possono rispondere.

Cosa fare in caso di abusi
I proprietari dei social network sono tenuti ad intervenire in caso di violazione della vostra privacy, non esitate a contattare chi di dovere tramite l'apposito link del tipo "Segnala Abuso" presente all'interno del profilo o del sito di ogni social network. In caso non vi rispondano manifestate il vostro dissenso disattivando o cancellando il vostro account.

In conclusione il social network è uno strumento meraviglioso perché ci permette di farci conoscere e comunicare con chi vogliamo in maniera diretta, efficace e a costo zero ma usiamolo con la testa.

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta