Apple Pay: potrai pagare ovunque con il tuo smartphone

apple pay

A breve arriverà in Italia il servizio Apple Pay, che consente pagamenti in negozio, su app e sul web tramite l’ausilio di dispositivi Apple quali iPhone, Apple Watch, iPad e Mac. Lo comunica la stessa azienda di Cupertino che ha già dedicato una propria pagina al servizio.
Il sistema di pagamento di Apple è il primo ad arrivare in Italia, ma presto potrebbero arrivare Samsung e Android. Tutti insieme potrebbero cambiare il settore dei pagamenti, facendo entrare altri attori – produttori di telefoni, di OS e operatori telefonici – oltre ai classici, ovvero le banche.

Apple Pay: come funziona

Il sistema che permetterà agli utenti Apple di effettuare pagamenti nei negozi fisici è stato introdotto negli Stati Uniti nel 2014. Utilizzato anche in Europa, nei paesi come Francia, Spagna, Russia e Svizzera. Proprio in questi giorni si è attivato anche in Irlanda e l'arrivo in Italia dovrebbe coincidere anche con l'estensione del sistema anche in Germania. Apple Pay consente di effettuare pagamenti avvicinando semplicemente il proprio dispositivo, a cui è stata associata una carta di credito o di debito, al terminale del negozio e, premendo il dito sul sensore Touch ID. Il Touch ID, disponibile su iPhone, iPad o Mac (l’Apple Watch richiede il doppio click del tasto laterale) consente pagamenti anche online e su app. In alternativa agli acquisti nei negozi fisici, Apple Pay si potrà inoltre utilizzare su iOs o via web attraverso il browser Safari.

Come usarlo

Una volta che il servizio sarà effettivamente lanciato, gli utenti dovranno semplicemente aggiungere i dati delle loro carte ai wallet di iPhone ed Apple Watch per abilitare le transazioni sui terminali che supportano i pagamenti contactless all’interno di negozi fisici. La sicurezza delle transazioni è garantita sia dalla conferma attraverso l’impronta digitale, sia dal fatto che i dati della carta di credito non sono accessibili né al rivenditore né all’app stessa, che utilizza invece un codice univoco legato allo smartphone.
Anche UniCredit ha reso nota la propria partecipazione al servizio presto in arrivo. L'istituto bancario è infatti tra gli istituti che aderiscono al progetto insieme ai servizi bancari disponibili attraverso Carrefour Banca e Boon. Le carte associabili al momento segnalate sono Visa e Mastercard.
Commenti
Skuola | TV
'Ghost in the Shell' scopri il film in anteprima

Nella prossima puntata parleremo di 'Ghost in the Shell' l'attesissimo film con Scarlett Johansson in uscita a fine marzo. Se vuoi conoscere in anteprima le curiosità legate alla pellicola allora segui la Skuola Tv!

29 marzo 2017 ore 16:30

Segui la diretta